Champions League, CSKA Mosca-Roma: probabili formazioni e quote

Senza De Rossi, Di Francesco conferma Pellegrini in mediana e avanza Cristante sulla trequarti. Scalpita Kluivert, Pastore ancora in panchina. Giallorossi favoriti secondo i bookmakers.

L'esultanza di Edin Dzeko in Roma-CSKA Mosca di Champions League GettyImages

15 condivisioni 1 commento

di

Share

Due settimane fa, una Roma reduce dal ko interno con la Spal travolgeva il CSKA Mosca all'Olimpico con un netto 3-0, portandosi al primo posto del girone di Champions League assieme al Real Madrid. Effettuato il sorpasso ai danni dei russi, i giallorossi hanno ora bisogno di una nuova vittoria per volare a +5 sulla terza posizione, un distacco che garantirebbe a Di Francesco sonni sicuramente più tranquilli di quelli attuali.

Dando per scontato un successo del Real contro il modesto Viktoria Plzen, una sconfitta della Roma riporterebbe davanti il CSKA, con il club di Mosca che sarebbe pure favorito dal calendario, visto l'incrocio con i campioni d'Europa in carica in programma solo all'ultima giornata, quando i Blancos avranno probabilmente già raggiunto la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League.

Per questo motivo, l'obiettivo della formazione capitolina dovrà essere la vittoria. Una vittoria che manca dalla partita dell'Olimpico, dal momento che la Roma non vince in Serie A addirittura dalla trasferta di Empoli del 6 ottobre scorso.

Preview Champions League: la Roma non vince in campionato dal 6 ottobreGettyImages
Il gol di Dzeko contro l'Empoli

Champions League: le probabili formazioni di CSKA Mosca-Roma

Dovrebbero essere tre i cambi di Eusebio Di Francesco rispetto all'undici che ha battuto il CSKA Mosca all'andata. Da quella formazione uscirà sicuramente l'infortunato De Rossi, e forse riposeranno anche i due esterni alti Under ed El Shaarawy, sottotono nelle ultime gare (specialmente il turco). Al posto del numero 16 verrà riproposto Pellegrini in cabina di regia, con Cristante trequartista viste le difficoltà dell'ex atalantino nel giocare in mediana. Le due ali potrebbero essere Florenzi e Kluivert, in questo caso Santon e Kolarov saranno i terzini. Ancora fuori Perotti, Karsdorp e Luca Pellegrini, mentre Pastore partirà nuovamente dalla panchina.

Qualche modifica anche in casa CSKA, con Goncharenko intenzionato a riproporre, oltre al portiere Akinfeev, l'ex stellina del calcio russo Alan Dzagoev. A fargli posto dovrebbe essere il difensore centrale Chernov, di conseguenza il 3-4-3 dell'Olimpico si tramuterà in un 4-2-3-1. Con ogni probabilità, la formazione titolare sarà dunque quella vista sabato scorso contro la Dinamo Mosca, gara terminata a reti inviolate.

Champions League: GoncharenkoGettyImages
Il tecnico del CKSA Mosca, Viktor Goncharenko, in conferenza stampa

Queste le probabili formazioni:

CSKA Mosca (4-2-3-1): Akinfeev; Mario Fernandes, Rodrigo Becao, Magnusson, Nababkin; Akhmetov, Oblyakov; Vlasic, Dzagoev, Sigurdsson; Chalov. Allenatore: Goncharenko.

Roma (4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Kolarov; Nzonzi, Pellegrini; Florenzi, Cristante, Kluivert; Dzeko. Allenatore: Di Francesco.

Arbitro: Çakir (Turchia). Fischio d'inizio: ore 18.55.

Dove vedere la partita in TV e in streaming

La partita del Luzhniki non sarà visibile sulle reti in chiaro. L'unica emittente a trasmetterla in tv sarà Sky, sul canale 201. Il commento sarà affidato a Riccardo Gentile e Giancarlo Marocchi. In alternativa, il match potrà essere seguito in streaming su Sky Go oppure su Now TV.

Le quote dei bookmakers

Champions League: DzekoGettyImages
Esultanza di gruppo della Roma, dopo uno dei due gol di Dzeko al CSKA

Come all'andata, le quote proposte dai bookmakers vedono la Roma favorita: il “2” viene dato a 1,95, la vittoria del CSKA a 3,85 e il pareggio a 3,55. Le opzioni Gol e No Gol pagano rispettivamente 1,63 e 2,10 volte la posta, con l'Under a 1,95 e l'Over a 1,80. Interessante il 5,50 per Dzeko primo marcatore: il bosniaco ha realizzato una doppietta e una tripletta nelle ultime due uscite di Champions League, e se segnasse almeno due gol anche in Russia raggiungerebbe il record di Cristiano Ronaldo, Filippo Inzaghi ed Elber.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.