Calciomercato Lazio, Tare rinnova fino al 2020: ecco i migliori acquisti del ds

Il club biancoceleste ha prolungato il contratto del dirigente albanese: da Milinkovic a Luis Alberto, ecco tutti i suoi migliori colpi.

242 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il piano per crescere ancora c'è. E la Lazio lo ha reso noto. Perché rinnovare il contratto al direttore sportivo Igli Tare significa questo: avere intenzione di proseguire la strada che si sta percorrendo, accelerando, di anno in anno, nel proprio percorso di crescita. In questa stagione i biancocelesti hanno rinnovato prima i contratti di Immobile, Radu e Milinkovic, ora quello del ds. Giocatori e dirigenti. Segnale importante in vista del calciomercato.

Perché la Lazio tiene i suoi migliori giocatori, li blinda. In campo e fuori. Lotito non svende, progetta. La sua creatura (che lui ama ricordare aver preso in grave crisi economica) è ormai una certezza del calcio italiano. Stabilmente nelle prime posizioni, i biancocelesti vogliono guadagnarsi la qualificazione in Champions League. Sta seminando bene il club, prima o poi arriverà anche il raccolto.

Il nuovo contratto di Tare scadrà quindi nel 2020, anche se c'è un'opzione per altri due anni di rinnovo. Il direttore sportivo albanese, molto appetito anche da alcuni club all'estero, ha deciso di restare perché convinto dal progetto e perché ormai laziale convinto (ripete spesso che i suoi figli sono laziali). In questi 10 anni di lavoro però Tare ha dimostrato di essere l'uomo giusto per la Lazio. Con lui il club è cresciuto tantissimo grazie a una serie di grandi colpi sul calciomercato.

Lotito insieme a Tare, l'uomo del calciomercato della LazioGetty Images
Lotito insieme a Tare, l'uomo del calciomercato della Lazio

Calciomercato Lazio, i migliori colpi di Tare

Ciro Immobile

Dopo le stagioni difficili vissute con il Borussia Dortmund e con il Siviglia (e dopo un breve prestito al Torino), Immobile ha deciso nell'estate 2016 di tornare definitivamente in Italia. Lo volevano in molti, specie Torino, Napoli e Lazio. Lui ha scelto i capitolini perché erano la squadra che lo ha corteggiato con maggiore insistenza. Tutto compreso, la Lazio lo ha pagato meno di 10 milioni di euro (9,75). Lui in 102 partite con la maglia della Lazio ha già segnato 76 gol. Attualmente è il settimo miglior marcatore di sempre nella storia del club.

Ciro ImmobileGetty Images
Ciro Immobile

Senad Lulic

Uno sconosciuto, arrivato alla Lazio dallo Young Boys per 3 milioni di euro a 25 anni. Di anno in anno è diventato sempre più importante per la Lazio, fino a segnare, il 26 maggio 2013, il gol nella finale di Coppa Italia vinta contro la Roma (unico derby romano ad aver mai assegnato un titolo). Oggi non è solo il capitano della squadra, è un giocatore determinante. Inzaghi non rinuncia mai a lui, che in biancoceleste ha ricoperto un'infinità di ruoli (terzino sinistro, ala, esterno nel tridente, interno di centrocampo, esterno destro di centrocampo). In realtà anche chi c'era prima (da Pioli a Reja fino a Petkovic) ha sempre puntato sul bosniaco.

Senad LulicGetty Images
Senad Lulic

Balde Keita

Preso per 300mila euro e rivenduto a 30 milioni. Basta questo per capire quanto Keita, arrivato a Roma nel 2011, sia stato un vero e proprio affare di calciomercato. Con lui Tare ha dimostrato di avere occhio, di non essere bravo solo a scovare giocatori non ancora affermati (vedi Lulic) ma di saper valutare benissimo anche i giovani. Con la Prima Squadra Keita ha giocato quattro stagioni, totalizzando 31 gol in 137 partite. Eccezionale la sua ultima stagione (16 reti in 34 gare).

Keita ai tempi della LazioGetty Images
Keita ai tempi della Lazio

Luis Alberto

Attento osservatore, ottimo scopritore di talenti e... fine psicologo. Con Luis Alberto, Tare ha messo in mostra anche questa qualità. Lo spagnolo è arrivato per 4 milioni dal Liverpool, ma, nella sua prima stagione biancoceleste, non è riuscito a trovare spazio. Per questo ha perfino pensato di appendere gli scarpini al chiodo. Il direttore sportivo della Lazio lo ha però convinto a non mollare, sicuro delle sue qualità. Risultato? Nella sua seconda stagione Luis Alberto ha segnato 12 gol e servito 21 assist.

Luis AlbertoGetty Images
Luis Alberto

Stefan De Vrij

Il miglior difensore dei Mondiali 2014 che decide di accettare l'offerta della Lazio. Prenderlo, quell'estate, non era facile, anche perché De Vrij piaceva a club importanti come il Manchester United. Tare lo ha però convinto con il progetto Lazio, assicurandogli un posto da titolare inamovibile. Che i difensori in Italia migliorino è risaputo e De Vrij non ha resistito. Preso per soli 7 milioni.

De Vrij insieme a ImmobileGetty Images
De Vrij insieme a Immobile

Sergej Milinkovic

Forse il miglior colpo in assoluto che forse diventerà la plusvalenza più alta della storia del club. Per lui ha sborsato circa 8 milioni di euro quando era ancora un teenager, poi altri 10 per togliere la percentuale sulla rivendita in favore del Genk. La scorsa estate la Lazio per Milinkovic ha rifiutato 115 milioni dal PSG. Attualmente non sta convincendo come nell'ultima stagione, ma il talento è indiscutubile.

MilinkovicGetty Images
Milinkovic

Miroslav Klose

Il miglior marcatore della storia dei Mondiali. Dopo due stagioni difficili al Bayern Monaco Klose aveva offerte da mezza Europa. Lo intrigava il Valencia, non gli dispiaceva il Borussia Dortmund. Lui però ha scelto la Lazio convinto da Tare con il quale aveva giocato al Kaiserslautern. Arrivato a parametro zero, ha giocato in biancoceleste per 5 stagioni nelle quali ha segnato 64 gol. Lui il miglior marcatore straniero nella storia della Lazio in Serie A.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.