PSG, Buffon e il bidone dell'immondizia: "Era il Gigi di Carrara"

Il portierone italiano torna a parlare dell'infuocato post-partita di Real Madrid-Juventus dello scorso 11 aprile: "Quell'espressione è frutto della mia fervida fantasia".

666 condivisioni 0 commenti

Share

La punizione è finita. Gianluigi Buffon sta per tornare a giocare una partita di Champions League a distanza di mesi da quell'11 aprile 2018, quando il Real Madrid perse 3-1 al Bernabeu contro la Juventus ma passò in semifinale grazie al successo per 3-0 maturato all'andata all'Allianz Stadium. 

Le dichiarazioni di quel post-partita sono ormai storia, lo sfogo dell'attuale portiere del PSG contro l'arbitro Oliver è ancora nella mente di tutti.

Proprio Buffon, intervistato da Sky Sport, è tornato a parlare di quel match a pochi giorni da Napoli-PSG che lo vedrà di nuovo titolare in Europa dopo aver scontato le tre giornate di squalifica. La gara si giocherà al San Paolo martedì 6 novembre alle ore 21: 

Un bidone dell'immondizia al posto del cuore? Quell'espressione è frutto della mia fervida fantasia, non sapevo cosa dire (ride, ndr). Quello che parlava era il Gigi di Carrara (sua città natale, ndr)

Sul Napoli:

Sarà una partita delicata, l'avversario è di grandissimo livello. Con l'avvento di Carlo Ancelotti la squadra ha assunto maggiore consapevolzza nei propri mezzi, una consapevolezza che prima non era certa di avere. Come ho vissuto le prime tre partite del girone? Soffrendo (ride, ndr). Le ho guardate in differita in TV dallo spogliatoio, non essere partecipe mi fa soffrire

Sulle favorite per la Champions League:

Ce ne sono due, tre. Non si può evitare di mettere il Barcellona che ha Messi, uno che è il primo e ogni tanto il secondo giocatore migliore al mondo. Poi c'è la Juventus che ha preso Cristiano Ronaldo, un altro che è il primo e a volte il secondo migliore al mondo

Sul suo futuro:

Giocherò finché avrò offerte per rimanere ad alto livello, visto che il calcio di livello è quello che prediligo. Ora vado avanti, per smettere c'è sempre tempo

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.