Calciomercato Juventus: Zidane e Pogba vogliono tornare in bianconero

L’ex tecnico del Real Madrid e Paul Pogba non perdono mai occasione per esprimere il loro amore bianconero: sanno che la Juve vuole diventare il top nel mondo.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Questo per la Juventus sembra davvero l’anno per provare la grande scalata verso la vetta del calcio mondiale. Acquistare Cristiano Ronaldo nella sessione estiva di calciomercato vuole essere prima di tutto un messaggio verso le altre squadre ai primi posti della classifica internazionale per vittorie e ricavi: la Juve vuole puntare al massimo e lo vuole fare vincendo il trofeo più importante che c’è, la Champions League, e ricavare tanto dalla sua nuova gallina dalle uova d’oro, CR7.

Questa sfida al vertice della Juventus è molto evidente e tutti si sono accorti che gravitare nel mondo bianconero nel prossimo futuro vuol dire vincere e guadagnare tanti soldi. I primi che hanno subodorato questa grande opportunità, per tornare in un posto che li ha cresciuti e fatti diventare grandi nei rispettivi ruoli, sono Paul Pogba e Zinedine Zidane, i quali non perdono mai occasione per dimostrare amore verso la loro ex squadra e far immaginare un futuro in bianconero dal prossimo calciomercato in poi.

Zidane e Pogba, inoltre, sanno che la Juventus potrebbe davvero fare un pensiero a loro due per diverse buone ragioni e non vogliono perdere il treno della squadra principe del prossimo futuro, che ha nelle sue fila il giocatore migliore al mondo e sta aggredendo mercati molti interessanti per crescere in maniera esponenziale, quello cinese e asiatico in generale in primo luogo, e quello statunitense in seconda battuta. Saranno loro due i due sensazionali nomi nuovi del prossimo calciomercato juventino?

Zidane potrebbe tornare alla Juve come tecnico nel prossimo calciomercatoGetty Images
Nel calciomercato estivo la Juve potrebbe cambiare guida tecnica e affidarsi a Zidane

Le dichiarazioni d'amore per la Juve di Zidane e Pogba infiammano il calciomercato bianconero

Nel giro di poche ore, sia Zidane che Pogba si sono espressi sulla Juventus. L’ex tecnico del Real Madrid ha dichiarato ad un gruppo di tifosi, appartenenti a Zeta 5, un centro sportivo che ha lui stesso creato a Torino:

Spero di venire presto e passare un po' di tempo con voi. Un saluto a tutti e forza Juve!

A poche ore di distanza, sempre sul tema Juve, ai microfoni di RMC Sport, Pogba ha tenuto a dichiarare che alla Juve:

Siamo stati una famiglia, è ovvio che siamo rimasti in contatto con tanti di loro. 

Due dichiarazioni d’amore più che di stima, ovviamente sottintesa, per la squadra bianconera, che apre scenari interessanti per il prossimo calciomercato. Prima di tutto per il tecnico francese. Allegri ha spesso affermato in questi anni che è stato ad un passo nel lasciare la Juve. L’unico vero motivo per cui è ancora lì è per puntare alla Champions League.

Quest’anno, in una fase in cui alcune squadre top sono in ristrutturazione, Agnelli e la dirigenza tutta hanno dato ad Allegri una sorta di compito obbligatorio, che sottintende un aut aut: o si vince la Champions League o si cambia guida tecnica. Questa decisione non è nemmeno sentita troppo irrispettosa da parte del tecnico livornese, il quale vorrebbe andare a testarsi magari al Real Madrid, per far ripartire di nuovo un’altra grande squadra.

In questo senso, anche una vittoria della Champions League potrebbe allontanare Allegri da Torino e l’opzione Zidane, il quale conosce l’ambiente e la dirigenza, e soprattutto sa come vincere dove conta davvero, in Europa, per crescere in mercati globali, è molto considerata sotto la Mole.

Paul Pogba invece parte da un altro assunto, ovvero quello che vorrebbe cambiare aria, soprattutto se alla guida del Manchester United resta José Mourinho. Con il tecnico, lui e Martial sono arrivati ad una sorta di tregua silenziosa, ma quello che è successo non si cancella tanto facilmente. Pogba esprime ogni giorno la sua volontà di andare via e la Juve è sempre la prima scelta.

Nel calciomercato della prossima estate la Juve ha poche possibilità di migliorare il roster a disposizione, e Pogba gli permetterebbe un ulteriore salto di qualità. Con un Pjanic che può essere anche sacrificato, Emre Can che non ha dato purtroppo le garanzie fisiche che si cercavano, comprare una grande mezzala può diventare il primo obiettivo. Paul Pogba, insieme a pochi altri quasi impossibili da muovere dai loro club di appartenenza, è una scelta perfetta, anche perché non avrebbe grossi problemi di ambientamento in una squadra che almeno per due anni resterà più o meno la stessa.

La rincorsa al ritorno alla Juve e Zidane e Pogba sicuramente non si fermerà a queste dichiarazioni d’amore. Tanto ancora deve succedere in stagione, che spiegherà meglio gli obiettivi nel medio-lungo termine della Juventus. Una cosa è sicura, la Juve vuole puntare al massimo possibile e per farlo, nel calciomercato del prossimo anno che già si preannuncia infuocato per le ricostruzioni obbligatorie di squadre come Real Madrid, Barcellona e Bayern Monaco, i due potrebbero essere bloccati subito e arrivare a Torino il prima possibile. Le dichiarazioni potrebbero nascondere già un accordo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.