Bayern Monaco, giocatori irrispettosi con Kovac? Lui cambia le regole

A Monaco il rapporto fra giocatori e tecnico non è affatto buono: Ribery e Boateng snobbano le indicazioni del croato che ora ha deciso di cambiare le regole.

309 condivisioni 0 commenti

di

Share

Difficoltà e problemi. Il Bayern Monaco non convince. Dopo aver vinto le prime 7 partite stagionali (spesso dominando) i bavaresi sono incappati, fra Bundesliga e Champions League, in una serie di 4 gare senza vittorie (2 pareggi e 2 sconfitte). Ora, guardando i risultati, il peggio sembra esser passato. I bavaresi vengono infatti da 4 successi di fila, ma qualcosa ancora non va.

Martedì, per esempio, il Bayern Monaco ha sì vinto in coppa, ma imponendosi solo per 2-1 contro una squadra di quarta serie. Contro il Mainz, nell'ultimo turno di Bundesliga, la squadra di Kovac ha conquistato i 3 punti battendo 2-1 i padroni di casa, che non segnavano da 5 partite di fila, soffrendo terribilmente.

Dal Bayern Monaco ci si aspetta di più. Molto di più. Il problema, stando a quanto riportato dalla Bild, è che i giocatori non sembrano fidarsi del tecnico Niko Kovac. Al croato viene imputato di lavorare troppo poco sulla fase offensiva, aspetto che in partita si nota dato che la squadra è spesso priva di idee. Ma non è tutto.

I giocatori del Bayern Monaco esultano dopo il gol vittoria contro il MainzGetty Images
I giocatori del Bayern Monaco esultano dopo il gol vittoria contro il Mainz

Bayern Monaco, i giocatori non rispettano Kovac

Contro il Wolfsburg, nella penultima gara di Bundesliga, Kovac ha tenuto in panchina sia Ribery che Boateng. Quando li ha mandati a scaldarsi i due non si sono preparati a dovere. Erano lì a bordo campo, facevano stretching senza però fare né scatti né allunghi. Per il tecnico una grave mancanza di rispetto. Per questo ha deciso di cambiare alcune regole all'interno della spogliatoio.

Vota anche tu!

Il Bayern Monaco è ancora una delle squadre più forti d'Europa?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Dalla prossima partita tutti i giocatori del Bayern, titolari e panchinari, si scalderanno insieme. Nel pre gara quindi ci sarà un gruppo unico e non due distinti. Tutti devono sentirsi parte integrante della squadra, tutti devono lavorare con professionalità. Anche quando non giocano. Questo il messaggio che Kovac vuole mandare alla squadra. Non solo: da oggi tutti i giocatori devono scendere immediatamente dal pullman della squadra quando si arriva allo stadio.

Spesso invece i giocatori si fermavano a parlare al cellulare o a giocare a Mario Kart sulla Nintendo Switch. A volte ci volevano 10 minuti prima che tutti scendessero dal pullman. Evidentemente non c'era la giusta concentrazione. Attenzione però, perché Kovac a inizio stagione aveva anche vietato ai giocatori di usare il cellulare all'interno del centro sportivo nei giorni di allenamento, regola alla quale nessuno però si attiene. Segno che c'è poco rispetto nei confronti del tecnico. I problemi e le difficoltà stagionali del Bayern partono anche da lì.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.