Serie A, Gattuso: "Milan, che segnale vincere così. Preoccupato per Biglia"

I rossoneri agganciano la Lazio al quarto posto in classifica. Gattuso esulta ma è preoccupato per Biglia, alle prese con un problema al polpaccio: "Per recuperarlo ci vorrà un po'".

164 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il destino dà, il destino toglie. Gennaro Gattuso è tornato a schierare il Milan con la difesa a 3 in una gara di Serie A come fatto in occasione del suo esordio sulla panchina rossonera. Quella partita finì 2-2 a Benevento, con i campani che trovarono il pareggio in pieno recupero grazie al gol del portiere Brignoli. Da quel giorno Gattuso aveva ripresentato tale modulo solo a piccolissime dosi, ieri è stato portato a farlo dalle assenze di Biglia, Bonaventura e Calabria.

E così, contro il Genoa, nel recupero della prima giornata di Serie A, il Milan si è ripreso quel che il destino gli aveva tolto. Un gol, arrivato in pieno recupero, che può cambiare la stagione. Con il 2-1 al Genoa i rossoneri si ritrovano al quarto posto in classifica insieme alla Lazio, in piena corsa per la qualificazione in Champions League, vero obiettivo stagionale.

In un momento positivo (due vittorie negli ultimi tre giorni) Gattuso ne approfitta per criticare i suoi tenendo alta la concentrazione. 

Godiamoci questo momento, la classifica l’abbiamo aggiustata, ma dobbiamo migliorare il gioco. Il Genoa avrebbe potuto farci male, a volte abbiamo pareggiato con prestazioni più brillanti di questa. Dobbiamo tornare a dare la sensazione di essere in controllo della gara.

I giocatori del Milan festeggiano dopo la vittoria con Genoa in Serie AGetty Images
I giocatori del Milan festeggiano dopo la vittoria con Genoa in Serie A

Serie A, Gattuso soddisfatto per la vittoria del Milan. Ma Biglia preoccupa

Dalla partita di ieri però Gattuso sa che sono arrivati anche segnali positivi. Innanzitutto la determinazione mostrata dalla squadra, che ha cercato di conquistare i 3 punti fino all'ultimo secondo, trovando la rete del vantaggio a una manciata di secondi dalla fine. Anche questo, in un campionato così equilibrato (specie per quel che riguarda la corsa al quarto posto), può fare la differenza:

Era parecchio che non riuscivamo a fare gioco come fatto nei primi 25 minuti di stasera, poi purtroppo qualche errore di troppo ci ha fatto perdere sicurezza e ci ha mandato in confusione. Anche stasera ci siamo complicati la vita prendendo un gol incredibile, ma essere riusciti a portare a casa la vittoria è un ottimo segnale

Preoccupa però l'assenza di Biglia, indisponibile per un problema al polpaccio che probabilmente lo terrà lontano dal campo per oltre un mese. Con Bakayoko che non convince il forfait di Biglia può essere pesante.

Lucas ha avuto una ricaduta, era un problema già preesistente. L'infortunio al gemello mediale purtroppo è un po’ lungo per recuperare.

Vota anche tu!

Il Milan arriverà in Champions League?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Allo stesso tempo però il Milan ha ritrovato Donnarumma. Il portiere rossonero non aveva cominciato bene il campionato di Serie A, ieri ha però salvato la squadra con una parata determinante quando il risultato era sull'1-1. Per questo Gattuso ha voluto elogiarlo pubblicamente:

Spero gli vengano fatti i complimenti: ci ha salvato in un momento delicato. Sono sempre tutti pronti a criticarlo e quindi è giusto che stasera si prenda gli elogi che merita

D'altronde il calcio è così, un po' come il destino. A volte dà, a volte toglie. E ieri al Milan ha dato. I tre punti e anche il quarto posto. Bello scherzetto da fare alle avversarie nella notte di Halloween. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.