Coppa di Lega: Arsenal e Tottenham ai quarti, il Chelsea elimina Lampard

Ai quarti di finale ci sarà il North London derby, mentre Sarri se la dovrà vedere con il Bournemouth. Il Middlesbrough fa fuori il Crystal Palace e affronterà la favola Burton.

Carabao Cup Getty Images

50 condivisioni 0 commenti

di

Share

Non avrà il fascino della Premier League e nemmeno la storia della FA Cup, ma la Coppa di Lega inglese non lesina qualità tecnica né racconti romantici. Basti pensare da un lato al livello della finale dello scorso anno tra Manchester City e Arsenal. Dall'altro c'è l'accoglienza riservata dai tifosi del Chelsea alla leggenda del club, Frank Lampard, tornato a Stamford Bridge da avversario, per la prima volta in qualità di allenatore.

L'Arsenal di Emery e il Tottenham di Pochettino vanno avanti, mentre il Crystal Palace sbatte contro il Middlesbrough e viene eliminato dalla competizione. Gli ottavi di finale hanno già regalato tante emozioni, ma ancora non è finita. Mancano due partite da giocare per definire il tabellone dei quarti: la sfida tra Leicester e Southampton è stata rinviata a causa della tragedia che ha colpito il club.

Prima di tutti i match si è tenuto un minuto di raccoglimento proprio in onore del presidente Srivaddhanaprabha. E poi ci sono i campioni in carica del Manchester City, che all'Etihad  Stadium ospiteranno il Fulham. La squadra di Guardiola dovrà difendere il titolo ottenuto nella passata stagione e non farà sconti alla neo promossa in Premier. Ma andiamo a vedere i risultati nel dettaglio e i sorteggi del prossimo turno.

Coppa di Lega, i risultati della giornata

Gli ottavi di finale si sono aperti martedì 30 con le vittorie del Bournemouth contro il Norwich (2-1), ma soprattutto del Burton Albion, squadra di terza divisione che ha eliminato il Nottingham Forest. Il club dei birrai (The Brewers) guidato da Nigel Clough, figlio del grande Brian, che fa fuori dal torneo la formazione resa grande del padre. E il destino, non contento, ha riservato al tecnico un altro incrocio a dir poco incredibile: ai quarti se la dovrà vedere con il Middlesbrough (battuto il Crystal Palace 1-0), con il quale Brian Clough è cresciuto da calciatore, oltre a essere nato proprio in quella città.

In attesa del Manchester City, vanno avanti tutte le big. L'Arsenal sbriga la pratica Blackpool (2-1) affidandosi alle riserve, mentre è più complicato del previsto l'impegno del Chelsea con il Derby County di Lampard. La squadra di Sarri vince 3-2 grazie a due autogol degli avversari, che comunque riprendono il match, decisiva la rete di Fabregas allo scadere del primo tempo. Ma il big match della giornata è quello tra West Ham e Tottenham: gli Spurs espugnano l'Olympic  Stadium (1-3) con la doppietta di Son e la zampata di Llorente da calcio d'angolo, inutile il gol di Lucas Perez.

Il sorteggio dei quarti: c'è il derby di Londra

Al termine delle partite di mercoledì 31 si è svolto il sorteggio per i quarti di finale. La prima sfida uscita fuori dall'urna è quella più sentita: il North London derby tra l'Arsenal e il Tottenham. L'antipasto ci sarà già a inizio dicembre (il 2), con l'incrocio tra le due squadre in Premier League. Mentre per la partita di Coppa di Lega bisognerà aspettare metà mese. 

Le altre gare tra club di Premier saranno Chelsea-Bournemouth e quella tra la vincente di Leicester-Southampton (da definire) e Manchester City-Fulham (1 novembre). L'unico incontro che non prevede squadre di prima fascia è quello delle sorprese Middlesbrough (Championship) e Burton (League One). Tutte le partite verranno svolte nella settimana del 17 dicembre, di seguito il tabellone dei quarti nel dettaglio:

  • Arsenal - Tottenham
  • Leicester/Southampton - Manchester City/Fulham
  • Middlesbrough - Burton
  • Chelsea - Bournemouth

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.