Serie A, la provocazione di Cassano: "Icardi avrebbe giocato nel 1999?"

Fantantonio parla dopo il ritiro ai microfoni del Secolo XIX: "Adesso vorrei fare il direttore sportivo, magari alla Sampdoria. Icardi? Con Ronaldo e Vieri davanti...".

696 condivisioni 0 commenti

Share

Pochi giorni fa ha detto addio al calcio giocato, forse definitivamente. Il "forse" è d'obbligo visto che negli ultimi anni Antonio Cassano ha cambiato idea con la stessa frequenza con cui Messi e Cristiano Ronaldo trovano la via del gol. 

Oggi il barese ha parlato ai microfoni del Secolo XIX rilasciando un'interessante intervista in cui ha affrontato diversi temi. A iniziare dal suo futuro che potrebbe riservargli un ruolo da dirigente: 

Vorrei restare in questo mondo, magari nell'area tecnica, come osservatore o come direttore sportivo. Penso a modelli come Piero Ausilio dell'Inter e Giovanni Rossi del Sassuolo. Non posso sapere se sono bravo o meno in questo mestiere, vorrei provarci seguendo l’istinto del mio calcio. Dovrò trovare qualcuno che mi dia fiducia, magari nella Sampdoria dove c'è Ferrero che è un presidente molto sveglio. Poi c'è Romei che mi ricorda molto Galliani

C'è spazio poi per una provocazione:

Quando io ho esordito tra i professionisti, nel 1999, c'era la Reggina che lottava per non retrocedere e aveva giocatori come Pirlo, Cozza e Baronio. A quel tempo c'erano numeri dieci come Baggio, Totti, Del Piero, io, e tanti bravi difensori. Allora io mi chiedo, ma se Icardi fosse stato nell'Inter di Ronaldo e Vieri, avrebbe giocato?

Infine parla dei suoi gol più belli: 

Il più bello è quello in Bari-Inter del dicembre 1999. Poi ricordo il destro al volo in Nazionale contro l’Irlanda del Nord. Al terzo posto ne metto uno segnato al Bologna quando giocavo nel Parma. Al quarto e al quinto posto due gol segnati con la Sampdoria: uno contro la Juventus al Ferraris e uno nel derby del 2010

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.