NFL trade deadline: Thomas ai Texans, Tate agli Eagles, Fowler ai Rams

L'NFL ha fatto calare il sipario sugli scambi stagionali con la trade deadline di ieri sera che ha riservato qualche scambio importante.

Thomas lascia Denver per Houston Getty Images

14 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il weekend NFL è stato caratterizzato dalla kermesse londinese con impegnati i Philadelphia Eagles e i Jacksonville Jaguars che dopo la partita si godranno con animi opposti la bye week in attesa di tornare in campo per la seconda parte di stagione, ma non si poteva pensare a una settimana del tutto tranquilla, soprattutto per i front office che dovevano fronteggiare la deadline per gli scambi che scadeva alle quattro del pomeriggio americano di ieri.

Su Twitter è stato d’obbligo mettere le notifiche a due dei santoni dei rumors come Adam Schefter e Ian Rapoport che hanno dato notizie in tempo reale nelle ultime concitate ore di scambi, dove proprio i Jaguars hanno attuato una mossa in uscita che, se dalla loro parte può avere un senso, dall’altra rinforza una squadra già lanciata verso i playoffs. I Los Angeles Rams infatti portano a casa il DE Dante Fowler in cambio di una terza scelta 2019 e una quinta scelta 2020. L’ex prima scelta ha giocato solo il 32% degli snap in una linea difensiva tra le migliori della lega, ma va ora a rimpolpare una pattuglia che annovera già due prime scelte come Ndamukong Suh (seconda assoluta nel 2010) e Aaron Donald 13° nel 2014. Con questa aggiunta i Rams fanno ancora più paura a tutto il resto dell’NFL.

Chi, sostanzialmente, ha garantito ai Rams di rimanere imbattuti nella scorsa domenica con un fumble sanguinoso nel finale, ha già trovato una nuova casa. Su Ty Montgomery pesa una parte della sconfitta dei Packers, non in grado di dare a Rodgers un’ultima possibilità per l’upset, così il front office ha deciso di mandarlo alla corte dei Ravens in cambio di una settima scelta 2020. In uno dei movimenti marginali di questa deadline, invece, i Bills firmano il cavallo di ritorno Terrell Pryor, rilasciando così il CB Dontae Johnson, mentre non c’è più spazio invece ai Seahawks per Brandon Marshall, che però, come riportato da Adam Schefter, non avrebbe intenzione di chiudere con il football, lasciando aperta una finestra sul suo immediato futuro.

Golden Tate allunga la rotazione degli EaglesGett Images

NFL: girandola di ricevitori

I Dallas Cowboys nei giorni scorsi si sono assicurati i servizi di Amari Cooper dagli Oakland Raiders in cambio di una prima scelta che non solo ha fatto storcere più di un naso all’atto dell’ufficializzazione, ma ha fatto disperare alla luce degli ultimi movimenti di mercato prima della deadline. I cugini di division degli Eagles, infatti, si sono portati a casa un ricevitore del calibro di Golden Tate dai Detroit Lions in cambio di una terza scelta, con l’elusivo WR che andrà a rinforzare un reparto che ha avuto poca incisività sul profondo dando un’alternativa credibile ad Alshon Jeffrey e unendosi a Nelson Agholor.

Ad acuire ancora di più i pensieri negativi dei Cowboys ci sono gli Houston Texans che hanno messo a segno un colpo decisamente importante per proseguire la buona stagione sin qui disputata, acquistando Demaryus Thomas assieme a una settima scelta in cambio di una quarta e una settima scelta. I Texans si portano così a casa un ricevitore di altissimo profilo, mentre i Broncos risparmiano quattro milioni in cap su questa stagione, tenendone in tasca addirittura 14 per la prossima. Chi invece non si è mosso e ovviamente non lo farà fino alla fine della stagione, è Le’Veon Bell che terminerà (non si sa se in campo o fuori) la stagione con gli Steelers prima di trovarsi una nuova casa.

Clinton Dix rafforza i RedskinsGetty Images

Redskins decisi a fare bene e i movimenti minori

I Washington Redskins stanno giocando una stagione sin qui sorprendente e guardano tutti dall’alto nella NFC East. Nonostante questo hanno colto al balzo l’occasione di portarsi a casa una delle migliori safeties NFL, infatti da Green Bay arriva Ha-Ha Clinton Dix in cambio di una quarta scelta nel draft 2019, ovvero un prezzo più che sostenibile per andare a formare con tutta probabilità la miglior coppia di safeties dell’intera lega con DJ Swearinger. Era forse lecito pensare a qualche movimento in più in questo rush finale di scambi, ma come spesso succede, è difficile apportare cambiamenti che svoltino la stagione in corsa, infatti gli Atlanta Falcons che non stanno giocando il loro miglior football dell’era recente si sono accontentati di firmare l’offensive line ex 49ers Zane Beadles.

Infine c’è da notare che la NFL ha reso noto il termine della squalifica per il linebacker Mychal Kendricks che era stato accusato di insider trading (poi confessato) quando ancora militava nelle file dei Cleveland Browns che lo avevano poi tagliato. L’ex Eagles è poi finito in forza ai Seattle Seahawks che lo dovranno aspettare ancora per poco più di un mese sino al dieci dicembre, quando scadranno le otto giornate di sospensione e potrà tornare in campo contro i Vikings per la quattordicesima giornata di regular season.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.