Champions League, Inter attenta: Messi è già tornato ad allenarsi

Leo era già in tribuna al Clasico senza protezioni al braccio. Difficile però, visto come la squadra ha supplito alla sua assenza, che venga rischiato contro i nerazzurri.

716 condivisioni 0 commenti

di

Share

Così a occhio anche una casalinga di Cadaques - con tutto il rispetto per la categoria - capirebbe che il Barcellona di questo periodo non ha davvero bisogno di accelerare il rientro di Lionel Messi, né in Liga né in Champions League.

L'infortunio al braccio dell'argentino risale al 20 ottobre scorso: era la metà del secondo tempo del match di Liga fra Barcellona e Siviglia e la prognosi indicata dallo staff medico blaugrana parlava di circa tre settimane.

Sembrava una tegola che non ci voleva proprio in quel momento, con un calendario così poco benevolo col Barcellona: intanto c'era da portare alla fine il match con gli andalusi, poi ci sarebbe stato il doppio gala del Camp Nou, prima quello del girone di Champions League contro l'Inter e subito dopo quello della Liga: il Clasico contro il Real Madrid.

Champions League, Inter: Messi si allena giàtwitter
Messi felice: è tornato ad allenarsi alla Ciutat Esportiva

Champions League, Inter: Messi si allena già a Barcellona

Come è andata lo sappiamo bene: il match contro il Siviglia era già stato indirizzato sui binari giusti, anche grazie a una rete proprio di Messi, ed era finito 4-2 per i Blaugrana, contro l'Inter poi ci aveva pensato Rafinha, prima del sigillo apposto da Jordi Alba, e il Clasico è finito con la storica manita. Come a dire: Leo pensa a guarire, al resto pensiamo noi. Ma la Pulce non è uno che ami stare con le mani in mano. Già contro il Real Madrid si era presentato in tribuna libero dalle protezioni ortopediche al braccio e stamattina è tornato a provare scatti e qualche calcio al pallone alla Ciutat Esportiva.

Fra i tifosi nerazzurri è suonato immediato il campanello d'allarme ma, visto come la squadra ha supplito alla sua assenza, sembra poco probabile che Valverde decida di affrettare i tempi di recupero schierandolo in Champions League contro l'Inter martedì 6 novembre, col rischio di una ricaduta che sarebbe molto più controproducente. Più possibile che lo staff medico blaugrana lo consideri abile e arruolato per il match casalingo dell'11 col Betis o al più tardi per il big match del 24 al Wanda Metropolitano contro l'Atletico Madrid, al momento il rivale più accreditato nella corsa alla Liga.

I precedenti di Leo contro i nerazzurri

Fino a oggi l'Inter non figura fra le squadre-bersaglio preferite da Messi. Leo ha giocato solo tre volte contro i nerazzurri, sempre nella Champions League 2010, quella dello storico Triplete di Mourinho, senza mai riuscire a segnare. Nella fase a gironi finì 0-0 a San Siro, mentre al Camp Nou un Barcellona che poteva permettersi di tenere lui e Ibrahimovic in panchina per tutto il match surclassò Zanetti &C. ben oltre il 2-0 finale. In semifinale, invece, l'Inter era un'altra squadra: vinse con merito in casa - 3-1 con reti di Pedro, Sneijder, Maicon e Milito - e limitò i danni in Spagna subendo solo la rete di Piqué quasi sui titoli di coda. Un Messi in cerca di vendetta sarebbe pericoloso per l'Inter, dove pure si respira un'atmosfera serena nonostante... Halloween. I tifosi, intanto, seguono con apprensione e qualche sollievo anche i progressi di Radja Nainggolan che ieri è tornato a correre alla Pinetina.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.