Serie A, Milan-Genoa: probabili formazioni e quote

Gattuso vuole rompere gli argini e proporre quattro uomini offensivi insieme. L’equilibrio reggerà anche grazie a Bakayoko in mediana contro un Genoa che propone la coppia offensiva Kouamé-Piatek?

307 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Nella partita di recupero della prima giornata di Serie A, Milan-Genoa, non giocata per il disastro del ponte Morandi di Genova, Rino Gattuso deve provare a mettere in campo una squadra dove gli equilibri sono davvero appesi ad un filo, ma in cui tutti i suoi uomini offensivi migliori scendono in campo.

Contro la Sampdoria hanno giocato e molto bene i due centravanti della squadra, Higuain e Cutrone, fino ad oggi schierati in campo in alternativa ma Gattuso ha scelto solo una delle due mezzepunte creative invece sempre titolari inamovibili, Suso, con Calhanoglu entrato in campo a partita praticamente finita.

Contro il Genoa, che con Juric sta trovando un suo assetto negli uomini, più che nel modulo, usando lo stesso del predecessore Ballardini, Gattuso ha tutte le intenzioni però di fare il grande salto e schierare tutti e quattro gli uomini offensivi insieme in campo.

Gattuso vuole ancora provare il doppio centravanti, Higuain-CutroneGetty Images
Nel recupero di Serie A contro il Genoa, Gattuso schiererà di nuovo il doppio centravanti Higuain-Cutrone

Serie A, probabili formazioni Milan-Genoa: Gattuso vuole un nuovo Milan, offensivo e rapace.

Quello che Gattuso vuole fare contro il Genoa è un vero e proprio all-in tattico: se i quattro si integrano male da questo momento in poi, uno se non due degli uomini offensivi migliori del Milan e più in forma del momento devono restare fuori, con un ovvio contraccolpo sulla pericolosità della squadra, controbilanciata da un equilibrio sopportabile.

Se i quattro si sacrificano correndo all’indietro, svolgendo un lavoro diverso dal consueto soprattutto per Calhanoglu e Suso, con Cutrone che pressa tutto nella zona dei metodisti avversari, allora il sistema può reggere e il Milan si ritrova di colpo con tante frecce offensive al suo arco.

Per reggere il peso dei quattro attaccanti, Gattuso ha scelto di abbinare a Biglia, titolare ovvio in una squadra che ha una sola fonte di gioco dal basso, Bakayoko, ovvero un mediano meno propenso all’inserimento rispetto a Kessie, ma molto più di copertura, abile nello scalare lì dove inevitabilmente si apriranno vuoti non coperti dalle punte.

Sarà un equilibrio sottile in cui anche i laterali di difesa, Abate e Rodriguez, devono fare bene la loro parte, sostenendo il centrocampo, per non farlo prendere d’assalto da quello avversario e i due centrali di difesa dovranno sostenere sempre Biglia nella fase di costruzione verso le mezzepunte, che dovranno entrare molto di più in mezzo al campo e scambiarsi posizione con le due punte.

A testare questo nuovo Milan il nuovo Genoa di Juric, che ha dato le chiavi del centrocampo a Sandro, dato la libertà di inventare sulla trequarti a Bessa, visto anche terzino sinistro in squadre precedenti, e soprattutto ha salvaguardato la coppia di punte che tanto bene aveva fatto fino a questo momento, Kouamé-Piatek. Quasi tutta la pericolosità del Genoa si basa sui loro movimenti.

Milan (4-4-2): Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Biglia, Bakayoko, Calhanoglu; Cutrone, Higuain

Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Zukanovic, Criscito; Pereira, Romulo, Sandro, Bessa, Lazovic; Kouamé, Piatek

Dove vedere Milan-Genoa in TV e streaming

La partita tra Milan e Genoa, recupero della prima giornata di Serie A è in programma mercoledì 31 novembre alle 20.30 sui canali Sky Sport Serie A, canale 202 e Sky Sport, canale 251. Il match è disponibile in streaming anche su SkyGo e NowTV per tutti gli abbonati al servizio.

1x2: le quote dei bookmakers

Con un attacco come quello che propone Gattuso contro il Genoa, la partita Milan-Genoa, recupero della prima giornata di Serie A, non sembra avere storia: l’1 è dato intorno all’1,45, l’X raggiunge il 4,75, mentre il 2 ha una quota altissima, che arriva a 7,50. L’Over ha una quota bassa, se non si sfonda la quota l’Over 3,5 a 2,84, per cui sarebbe meglio puntare su Goal per entrambe le squadre con un ottimo 1,90. Anche la somma gol di 4 non è male a 5,50, così come Calhanoglu primo marcatore a 5,00.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.