Serie A, le pagelle di Lazio-Inter: doppio Icardi, male Immobile

Il capitano nerazzurro sblocca il match, Brozovic gioca un'altra buona partita impreziosita dal gol del raddoppio. Poi ci pensa ancora il numero 9 a chiudere la partita.

494 condivisioni 0 commenti

di

Share

La Serie A si chiude con Lazio-Inter: squadre regolarmente in campo nonostante l'allerta meteo, che ha preoccupato un po' tutti durante la giornata di oggi. Scuole chiuse, stadio aperto: l'Olimpico ha ospitato un match d'altra classifica, con la Lazio intenzionata a prendersi la sua rivincita, con l'Inter vogliosa di allungare la sua striscia di vittorie consecutive.

Nel primo tempo le due squadre partono subito forte: occasioni da una parte dall'altra, l'Inter ci va vicina con Icardi, la Lazio con Immobile. Entrambe attaccano, entrambe ripartono, entrambe in qualche modo riescono a difendersi. Finché il 9 argentino non porta avanti i suoi: palla sporca in area e tap-in vincente di Icardi. La squadra di Inzaghi prova a reagire ma prima della fine dei 45' subisce il raddoppio interista, arrivato grazie a una caramella di Brozovic da fuori area. Spalletti la scarta e si gode il sapore dolce del primo tempo in vantaggio di due gol.

Nella ripresa la Lazio torna in campo carica e prova a schiacciare l'Inter, ma gli attacchi biancocelesti sono confusionari e poco concreti. L'Inter si difende, gestisce il vantaggio e prova a far male in contropiede. E alla fine ci riesce ancora con Mauro Icardi, che al 70' salta Lulic e batte ancora Strakosha. Gli ospiti tengono botta fino al 90', i padroni di casa non riescono più ad alzare la testa. Grande festa nerazzurra dopo il triplice fischio e niente vendetta per la Lazio, che non riesce neanche a regalarsi la gioia di un gol.

Serie A, l'Inter fa festa all'OlimpicoGetty Images

Serie A, le pagelle di Lazio-Inter

  • Lazio (3-5-2): Strakosha 6.5; Luiz Felipe 5, Acerbi 5.5, Radu 5.5 (78' Bastos s.v.); Marusic 5.5, Milinkovic-Savic 5.5, Parolo 6, Badelj 5.5 (33' Cataldi 6), Lulic 5.5; Caicedo 6 (69' Correa 6), Immobile 5. All. S. Inzaghi 5
  • Inter (4-2-3-1): Handanovic 6.5; Vrsaljko 6.5, Miranda 6.5, Skriniar 6.5, Asamoah 6; Vecino 7 (88' Gagliardini s.v.), Brozovic 7; Politano 6 (88' Keita s.v.), Joao Mario 6.5 (57' Borja Valero 6), Perisic 6.5; Icardi 7.5. All. Spalletti 7.5

I migliori

Icardi 7.5

Per poco non porta in vantaggio l'Inter al 9', ma il suo rapporto con il gol è talmente bello che il pallone va a cercarlo di nuovo al minuto 28: canzone d'amore in sottofondo e Strakosha battuto dal solito, implacabile Icardi. Si ripete nella ripresa liberandosi agilmente di Lulic e scaricando in porta. Doppia perla, prestazione da 7.5.

Brozovic 7

Il croato continua il suo momento epico anche all'Olimpico: prima fa un tunnel da capogiro a Lulic, poi perde un pallone sanguinoso e rimedia un giallo, poi continua a dirigere l'orchestra nerazzurra a centrocampo. E poi segna un gran gol. 

Vecino 7

Qualche mese dopo, Vecino torna all'Olimpico e offre una grande prestazione: corre ovunque, è sempre nel vivo dell'azione, si fa trovare libero dai compagni. Un tuttocampista fondametale per l'Inter, in questo momento.

I peggiori

Immobile 5

L'altro capocannoniere dell'ultimo campionato di Serie A perde il confronto diretto con il suo avversario: Immobile ha una grande occasione nel primo tempo ma la spreca, negli ultimi 16 metri non riesce ad essere incisivo neanche nella ripresa. E uno come lui, in partite del genere, non può mancare.

Luiz Felipe 5

Inzaghi sceglie di lanciare il giovane brasiliano dal primo minuto sul centro destra, e la maggior parte dei guai per la Lazio arriva da quella zona lì: la catena difensiva con Marusic non funziona, dentro l'area l'Inter fa più o meno quello che vuole dal suo lato. Troppo morbida la marcatura su Vecino in occasione del vantaggio dell'Inter. Prestazione insufficiente.

Milinkovic 5.5

Altra prestazione sotto tono del serbo, che deve decisamente ritrovare la migliore forma fisica e cercare di essere più lucido in campo. Con le sue giocate, il centrocampo della Lazio può fare il salto di qualità. Senza di lui manca la luce in mezzo.

Serie A, Ciro Immobile non incideGetty Images

Gli allenatori

S. Inzaghi 5

Partita da dimenticare per la sua squadra: nel primo tempo ci prova, ma la difesa fa troppa acqua. Nella ripresa ci riprova, e la difesa continua a fare acqua. Risultato: 0-3 e striscia positiva interrotta. Se c'è un aspetto dove la Lazio di Inzaghi può migliorare, sicuramente è quello degli scontri diretti.

Spalletti 7.5

Ora le vittorie consecutive in Serie A della sua Inter sono 6. Sconfitta con il Barcellona archiviata in fretta, l'Inter c'era e c'è ancora. Vincere in questo modo, contro questa Lazio, non è facile per nessuno. Applausi da 0-3.

Serie A, Spalletti vince il duello con InzaghiGetty Images

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.