Serie A, Milan: il doppio centravanti funziona, Higuain-Cutrone volano

Il 4-4-2 della sfida alla Sampdoria potrebbe essere la chiave di volta per risollevare le sorti dei rossoneri. Gattuso adesso non può più rinunciarci.

153 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il Milan risorge contro la Sampdoria. Il posticipo domenicale delle 18:00 di questa decima giornata di Serie A ci ha regalato una sfida al cardiopalma, decisa dalla verve dei due centravanti schierati da Gennaro Gattuso. Sì perché Gonzalo Higuain e Patrick Cutrone inseme funzionano, ed anche bene. Un fattore innegabile, questo, anche per lo stesso tecnico rossonero, con i due che già prima della sfida ai blucerchiati viaggiavano sulla media di un gol ogni 35 minuti quando messi in campo insieme. Ciò significa che, in una proiezione sui 90 minuti - come chiarito da La Gazzetta dello Sport - il Diavolo parte statisticamente da un 2-0 ideale.

Una media realizzativa pazzesca, che si riflette in una intesa altrettanto sorprendente in campo. Contro la Sampdoria, nei 76 minuti condivisi alla guida del reparto offensivo del Milan, i due sono riusciti a realizzare una rete a testa. A sorprendere, però, non è stato soltanto l'impatto in zona gol, ma anche e soprattutto i movimenti congiunti, i tagli ed i continui spostamenti fronte e spalle all'area. Un modus operandi che ha permesso ai rossoneri di rimontare il 2-1 parziale della scorsa domenica di Serie A, permettendo a Gennaro Gattuso di tirare un sospiro di sollievo importante dopo le due sconfitte di fila tra campionato ed Europa League.

Lo stesso Gattuso però ci ha tenuto a tenere altissima l'asticella dell'attenzione: nella conferenza stampa post-gara il mister rossonero ha chiarito come, a prescindere dal modulo, la squadra abbia ancora degli ampi margini di miglioramento.

Allenare è difficile. Non ho dato retta a mia moglie, ma mi fa stare bene. Vincere aiuta, non abbiamo vissuto due belle settimane. Il secondo gol nostro è stato da manuale. Il modulo? Mi semba riduttivo dire che abbiamo vinto solo grazie al 4-4-2. Abbiamo avuto veemenza e tecnica, la rabbia e l'agonismo non bastano da sole. Cutrone? Tener fuori Patrick è sempre complicato. Lui e Higuain sono andati bene, ma possono fare ancora meglio. Anche Suso e Laxalt, se vedete, si sono sacrificati molto.

Serie A, Milan-SampdoriaGetty Images
Serie A, Gennaro Gattuso abbraccia Gonzalo Higuain dopo Milan-Sampdoria.

Serie A, Milan: Higuain-Cutrone assieme anche col Genoa?

Neanche il tempo di godersi la vittoria sulla Sampdoria che è già il momento di pensare ai loro cugini. Mercoledì prossimo, infatti, toccherà al Genoa far visita al Milan per il recupero della sfida della prima giornata di Serie A. Probabile che, anche in questo caso, Gattuso possa affidarsi al tandem Higuain-Cutrone - che hanno realizzato rispettivamente 2 e 5 gol in campionato -, magari offrendo una chance dal primo minuto anche ad un Castillejo ben disimpegnatosi contro i blucerchiati.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.