Real Madrid, Lopetegui e l'addio ai suoi giocatori dopo il ko nel Clasico

Il tecnico già sapeva che una sconfitta pesante contro il Barcellona gli sarebbe costata l'esonero: nello spogliatoio ha parlato già da ex. Ora in pole per la sua successione c'è Antonio Conte.

942 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un Clasico con le sembianze di una sentenza. Termina l'avventura di Lopetegui sulla panchina del Real Madrid. Cinque sconfitte nelle ultime sette partite e una sola vittoria, in casa, contro il Viktoria Plzen in Champions League. Questo il ruolino di marcia impietoso dell’allenatore spagnolo. La sua posizione traballava già alla vigilia del match perso 5-1 contro il Barcellona. Il dominio blaugrana non ha lasciato scampo.

E così negli spogliatoi - racconta Marca - l’ex ct della Spagna, dopo la manita incassata, ha salutato già i suoi giocatori. Patron Florentino Perez è a caccia del sostituto: Conte dovrebbero essere annunciato nelle prossime ore. 

Lopotegui ha le ore contate come allenatore del Real Madrid. Dall’addio alla Nazionale dato in fretta e furia (fu licenziato dalla Federazione per l'accordo con i Blancos), ai saluti nello spogliatoio a Marcelo e compagni. Tutto in pochi mesi.

Real Madrid, il tecnico Lopetegui vicino all'esoneroGetty Images
Real Madrid, il tecnico Lopetegui ha già salutato i calciatori

Real Madrid, Loptegui ha già salutato i giocatori

La manita del giudice. Si può sintetizzare così il 5-1 del Barcellona sul Real Madrid. Un match che sarà sì ricordato perché in campo, dopo 11 anni, non c’erano Messi e Ronaldo, ma anche perché è costato l’esonero a Julen Lopetegui. L’ex ct della Spagna era all’ultima spiaggia: una vittoria contro i rivali gli avrebbe allungato la carriera su una panchina che continua ad essere bollente. Niente da fare. Nel post partita, negli spogliatoi, ha salutato i suoi ragazzi parlando già da ex. Sapeva che l’esonero fosse nell'aria. Qualche abbraccio, due parole di gratitudine. Fine della sua storia.

Real Madrid, Lopetegui durante il Clasico: esonero ad un passoGetty Images
Real Madrid, Lopetegui durante il Clasico: dopo il 5-1 ecco l'esonero

Oggi la ripresa, lui non ci sarà. C’è da preparare il match valido per l'andata dei sedicesimi di Coppa del Re contro il Melilla, in programma mercoledì. In panchina potrebbe sedere Solari, allenatore del Real Madrid Castilla. Una soluzione interna in attesa di Antonio Conte, il prescelto di Florentino Perez. Addio Lopetegui, arrivato in estate quando la proprietà vendeva il giocatore più forte, Cristiano Ronaldo. La sconfitta in Supercoppa europea contro i rivali cittadini dell’Atletico Madrid, ad inizio stagione, appariva già come un cattivo presagio. Una sensazione che è stata confermata pochi mesi dopo. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.