Formula 1, Hamilton campione! I 5 momenti che hanno deciso il Mondiale

Lewis ha avuto una Mercedes fortissima e non ha mai sbagliato. Vettel invece ha fatto consegnato il titolo al rivale a suon di errori. Da Baku, passando per Germania e Monza: ecco i momenti clou della stagione.

31 condivisioni 0 commenti

di

Share

Lewis Hamilton è Campione del Mondo per la quinta volta in Formula 1. In Messico, come nella passata stagione, l’inglese (pur arrivando quarto) festeggia ed entra nella leggenda tra i più grandi piloti di tutti i tempi. Michael Schumacher è a quota 7 trionfi, Manuel Fangio a 5. Ora la domanda è: è stato bravo Hamilton a vincere, oppure il titolo gliel'ha consegnato Sebastian Vettel?

Il ferrarista è stato il contendente numero uno fino a settembre. Ha dominato nella prima parte della stagione, poi nei momenti cha commesso errori decisivi. Mai visto un Seb così emotivo. La Mercedes, già fortissima, ha visto strada libera ed ha portato Lewis alla vittoria.

Ecco cinque episodi che hanno cambiato la storia di questa stagione di Formula 1. Perché la Ferrari si è giocata un Mondiale sino alla fine dell'estate, poi qualcosa è cambiato. Dalla morte di Sergio Marchionne, agli errori, passando per un'organizzazione del team da rivedere.

Formula 1, Hamilton Campione del Mondo 2018: quinto titolo in carrieraGetty Images
Formula 1, Hamilton Campione del Mondo 2018: battuto Vettel

Formula 1, Hamilton campione: i 5 momenti salienti

Come si era aperta la stagione 2018 di Formula 1? Con due vittorie nelle prime due gare di Sebastian Vettel su Ferrari. Per vedere Lewis Hamilton staccare una mano dal volante ed esultare, abbiamo aspettato sino al 29 aprile, Gran Premio di Baku. Colpo su colpo tra i due: già in primavera è chiaro che la lotta al Mondiale sia affar loro. Poi all’improvviso il vento cambia.

Baku, il primo errore 

In Azerbaijan la prima vittoria stagionale di Lewis Hamilton dopo due trionfi di Vettel e uno di Ricciardo. A Baku succede di tutto: partenza caotica e finale con safety car. Vettel comanda a lungo, poi Bottas diventa primo. Il ferrarista, nel tentare il sorpasso, va lungo. E la fortuna bacia Lewis: Valtteri fora e l'inglese vince andando in testa al Mondiale con 4 punti di vantaggio.

Formula 1, Vettel a Baku con il primo erroreGetty Images
Formula 1, Vettel a Baku: primo errore della stagione

Bottas tamponato

In Francia super partenza di Vettel dalla seconda fila. Il tedesco però finisce lungo alla prima curva e colpisce Bottas. Va ai box con l'ala danneggiata e sconta una penalità di cinque secondi. C’è la rimonta, ma la corsa finisce: un quinto posto amaro, amarissimo, dopo il secondo errore della stagione.

Formula 1, il contatto Vettel-Bottas in FranciaGetty Images
Formula 1, il contatto Vettel-Bottas a Le Castellet

Crash in Germania

Quanto fa male vedere quella Ferrari sgangherata sulle barriere nel Gran Premio di Hockenheim. Vettel esce di pista, è costretto al ritiro. La più importante svolta della stagione in Formula 1 avviene proprio qui in Germania. L’errore al tedesco costa 31 punti: i 25 che avrebbe conquistato vincendo, più i 7 in meno che avrebbe ottenuto Hamilton arrivando secondo. Un vantaggio sciupato e regalato in una battaglia sempre tiratissima tra i due.

Formula 1, l'incidente di Vettel in Germania ad HockenheimGetty Images
Formula 1, l'incidente di Vettel in Germania: errore gravissimo

Monza, occasione sprecata per Vettel

Al via sul circuito italiano è una festa rossa: prima fila tutta Ferrari con Kimi Raikkonen in pole position seguito da Sebastian Vettel. Alla partenza però, contatto tra Seb ed Hamilton. Il tedesco si gira, gara andata. Rimonta, ma finisce quarto. E Kimi davanti deve mollare il primo posto a una Mercedes perfetta.

Formula 1, a Monza il contatto Vettel-Bottas al viaGetty Images
Formula 1, a Monza il contatto Vettel-Bottas dopo la partenza

Giappone, la resa Ferrari

Se oltre a Vettel sbaglia anche la Ferrari, allora il Mondiale diventa davvero una chimera. A Suzuka, in qualifica, la Rossa gira con le intermedie perché la pioggia arriverà a breve. Invece gli ombrelli rimangono chiusi. Raikkonen quarto, Vettel nono (poi ottavo per la penalizzazione di Ocon). Questa la griglia. E in gara Seb si aggancia con Verstappen: altro testacoda. Da 18esimo tenta un recupero disperato. Finisce sesto. In terra nipponica c’è la definitiva resa del pilota. Il titolo ormai è di Lewis Hamilton.

Formula 1, Hamilton Campione del Mondo per la quinta voltaGetty Images
Formula 1, Hamilton Campione del Mondo: i festeggiamenti

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.