Serie A, Gattuso: "Il Milan reagirà, dobbiamo essere più spensierati"

L'allenatore dei rossoneri spera di rialzare la testa dopo le sconfitte nel derby e contro il Betis Siviglia: "Non sento di avere il destino segnato, posso dare ancora tanto".

110 condivisioni 0 commenti

Share

Le scorie della sconfitta contro il derby in casa Milan non sono ancora state smaltite e la prova è arrivata in Europa League dove i rossoneri sono stati battuti anche dal Betis Siviglia venendo letteralmente surclassati dal club spagnolo.

I risultati negativi hanno messo grande pressione su Gennaro Gattuso, il cui futuro sulla panchina rossonera sembra sempre più in bilico. Alla vigilia di Milan-Sampdoria però l'allenatore ha mostrato la sua consueta grinta nella conferenza stampa.

Ormai mi danno per spacciato ma non è così, so cosa posso dare a questa squadra e la società mi dà tranquillità.

L'ex centrocampista del Milan sa che l'impegno contro i blucerchiati potrebbe essere decisivo per la sua permanenza a San Siro. Gattuso si è detto ottimista e sicuro che nella sfida alla Samp i suoi ragazzi rialzeranno la testa.

Mi aspetto una reazione, dobbiamo avere più spensieratezza in campo e voglio vedere 23 leoni domani.

In ultimo un commento sul momento complicato di Higuain che nella sfida al Betis Siviglia si è mostrato molto nervoso per le poche occasioni avute. Il suo allenatore però ha difeso il Pipita, grande leader di questa squadra.

Se una squadra non gira, pagano anche i grandi come lui. Mi aspetto perda meno energie a protestare e guidi i suoi compagni.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.