MMA, Askren bullizza UFC: "Jouban, pensa alla moda. Perry, fai schifo"

L'ormai ex campione pesi welter One, prossimo all'approdo in UFC, comincia a pungere i suoi futuri colleghi offendendoli un po' tutti.

MMA, l'ormai ex campione pesi welter One FC Ben Askren Getty Images

91 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ci ha messo poco a farsi degli amici in UFC il buon Ben Askren. L'ex campione pesi welter One, ad un passo dalla promotion più importante nel settore delle MMA per via dello scambio messo in piedi con Demetrious Johnson - che farà il percorso inverso -, ha deciso di toccarla piano fin dal principio. Attraverso un primo post su Twitter, infatti, Funky aveva esordito con un: "Adesso siete tutti in pericolo". Una dichiarazione ardita, e che non ci ha messo molto a scatenare le reazioni dei vari colleghi della divisione.

Uno dei primi con cui è sorto un alterco è stato Jorge Masvidal, punto da Askren a causa del suo "parlare a sproposito". In uno scambio molto poco edulcorato i due non se le sono mandate a dire, con Askren che ha chiuso la discussione con: "Se avessi un briciolo di consapevolezza ti renderesti conto di quanto, per te, sarebbe un onore dividere la gabbia con uno come me". Insomma, un approccio decisamente poco modesto. In quelle ore reagì anche un altro che, in termini di modi, non è certo molto galante: Mike Perry, infatti, ha chiarito come "Le me**ate del wrestling di Askren non lo spaventassero", con quest'ultimo che ne ha sì apprezzato il coraggio, dicendogli però che - a suo dire - era un MMA fighter pessimo.

Anche Alan Jouban ha provato, con la signorilità che lo ha sempre contraddistinto, a dire che sicuramente Askren farà bene ma che, nel contempo, verrà colpito come mai prima d'ora. Il trentaquattrenne ex Bellator, però, gli ha consigliato di tornare a fare il modello visto lo score di 1-2 negli ultimi tre match. Geniale, invece, lo scambio con Darren Till, che ha risposto per le rime ad un Ben che gli chiedeva se era pronto ad abbracciare una striscia consecutiva di sconfitte. The Gorilla, però, ha ribadito: "Ma chi ca**o sei? Ho solo una sconfitta, e se credi di poter venire qui per dominare tutti ti dico che staccherò quella chioma riccioluta dalla tua testa". Qui l'ex wrestler olimpionico sembra aver apprezzato particolarmente, lasciando capire come quello con Till possa essere un match papabile.

MMA, Ben Askren durante un matchGetty Images
MMA, Ben Askren controlla con la classica "cintura" da wrestling un avversario ai tempi dell'One FC.

MMA: tutti i due di picche di Ben Askren

Non solo sfide raccolte però per Ben Askren, che nel suo folle viaggio su Twitter ha anche stuzzicato un altro paio di top fighter senza ricevere risposta. Nick Diaz e Georges St-Pierre, ad esempio, sono stati soltanto alcuni degli atleti del panorama delle grandi MMA scomodati dal wrestler, che ha pure tentato un approccio con Khabib Nurmagomedov, Colby Covington e Nate Diaz. Nulla da fare, però, in questi casi, con tutti questi nomi che hanno snobbato la chiamata alle armi di Askren preferendo evitare le polemiche social.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.