Milan, Berlusconi attacca: "È una sofferenza vederlo giocare"

L'ex presidente dei rossoneri critica fortemente il momento della squadra, mettendo Gattuso nel mirino: "Il modulo va cambiato al più presto".

263 condivisioni 0 commenti

di

Share

Negli anni in cui è stato presidente del Milan, Silvio Berlusconi ha abituato i suoi tifosi a non tenere nascoste le proprie opinioni sul lato "tecnico" della squadra. Ora l'ex premier non è più nella dirigenza ma non vuole smettere di dire la sua sulla squadra che continua a tifare.

Il suo progetto alla guida del Monza non è iniziato nel migliore dei modi (ancora nessuna vittoria e già un allenatore esonerato) ma Berlusconi ha comunque trovato il tempo di parlare del suo Milan, parecchio in difficoltà in queste settimane.

Lo seguo da tifoso ma è una sofferenza vederlo giocare con un modulo così poco efficace. Higuain non riceve palloni giocabili.

Una chiara frecciata nei confronti di Rino Gattuso, che è sicuramente il nome più in bilico in casa Milan dopo le recenti sconfitte. Berlusconi ha parlato anche della figura dell'allenatore, senza però dire cosa farebbe se fosse ancora presidente.

Decisioni del genere spettano alla società, non mi intrometto. Spero solo possa cambiare presto il modo in cui mette in campo la squadra.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.