Liga, Valladolid-Espanyol 1-1: Daniele Verde fa impazzire Ronaldo

Una magia del fantasista italiano regala il pareggio al Valladolid in pieno recupero: in tribuna il presidente Ronaldo impazzisce di gioia.

2k condivisioni 0 commenti

Share

Già pregustava il primo posto solitario in Liga, l'Espanyol. Il gol siglato al 20' da Borja Iglesias resisteva ancora, ma al 91' la storia è cambiata. Anzi, a dir la verità ha iniziato a cambiare al 74', quando Daniele Verde - arrivato la scorsa estate in prestito dalla Roma con obbligo di riscatto fissato a 2 milioni - ha preso il posto di Moyano. 

Al 91' l'episodio che ha cambiato l'esito del match. Punizione dai 30 metri per il Valladolid, sul pallone il classe 1996 nativo di Napoli. Calcia ovviamente col mancino, la palla assume una traiettoria beffarda che inganna Diego Lopez e va in rete, facendo impazzire lo stadio José Zorrillas.

In tribuna c'è anche il presidente del Valladolid, un certo Ronaldo, il Fenomeno. L'ex attaccante del Real Madrid esulta ed evidenzia con le mani il gesto tecnico di Verde. Che fino ad oggi aveva giocato appena 45', colpa di infortunio che non gli permetteva di essere in campo dallo scorso 31 agosto.

Ora Verde vuole iniziare a volare insieme al Valladolid, incredibilmente sesto a quota 16 punti, solo due in meno delle capoliste Barcellona ed Espanyol. Curiosità: prima di Verde, l'ultimo italiano a segnare col Valladolid era stato Fausto Rossi quattro anni fa. La sua rete valse una storica vittoria sul Barcellona.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.