Fantacalcio, decima giornata di Serie A: le probabili formazioni

Le probabili formazioni della decima giornata di Serie A. In casa Juventus Allegri dovrà fare a meno di Mandzukic. Probabile il ritorno di Insigne contro la Roma, altrimenti Ancelotti punterà su Milik-Mertens.

109 condivisioni 0 commenti

di

Share

Dopo la tre giorni di coppe europee, ritorna in campo la Serie A con la decima giornata. Si comincia con Atalanta-Parma, anticipo del sabato delle ore 15:00, poi sarà la capolista Juventus a scendere in campo al Carlo Castellani di Empoli, dove sarà vietato sbagliare per gli uomini di Allegri. Torino-Fiorentina chiuderà gli appuntamenti del sabato. 

La domenica di Serie A si apre con il lunch match tra Sassuolo e Bologna delle 12:30, ma l'attenzione è tutta puntata sul posticipo serale tra Napoli e Roma. Il derby del Sole è uno degli appuntamenti più attesi dell'anno, fra due squadre reduci da ottime prestazioni in Champions League. I giallorossi sono un po' un'incognita in campionato, ma meritano di essere tenuti in grande considerazione nonostante la sconfitta casalinga di una settimana fa contro la Spal. Di Francesco dovrà fare leva sul turnover: Perotti e Pastore sono infortunati, Karsdorp e Kluivert proveranno ad esserci, ma potrebbero partire dalla panchina.

La decima giornata di Serie A offre altri incontri entusiasmanti e imprevedibili. Domenica alle 18:00 c'è Milan-Sampdoria, con i rossoneri chiamati ad una svolta e con la panchina di Gattuso che sembra già in bilico. L'allenatore potrebbe tentare una mossa a sorpresa con il passaggio dal 4-3-3 al 4-4-2 con Cutrone al fianco di Higuain. Domenica alle 15:00 partite importanti per la zona medio-bassa di classifica: Cagliari-Chievo, Genoa-Udinese e Spal-Frosinone. Lunedì posticipo dal profumo di Champions tra le due gemellate Lazio e Inter.

Tifosi Serie AGetty Images

Fantacalcio, le probabili formazioni della 10^ giornata di Serie A

Molte squadre dovranno fare i conti con i turni di coppe europee per schierare le formazioni, con grande attenzione per gli amanti del Fantacalcio. In forte dubbio la presenza di Lorenzo Insigne dal primo minuto, dopo la botta allo sterno rimediata contro il PSG mercoledì scorso. In casa Juve ancora assente Mandzukic, l'Inter dovrà fare a meno di Nainggolan.

Serie A, Gervinho attaccante del ParmaGetty Images

Atalanta-Parma (sabato 27 ottobre, ore 15:00)

Dopo la straripante vittoria contro il Chievo per 5-1, Gasperini cerca una vittoria per cambiare il passo in campionato. Partirà da titolare Ilicic, una settimana fa autore di una tripletta. In attacco confermato Papu Gomez, al suo fianco ballottaggio Barrow-Zapata. In casa gialloblu c'è incertezza per Inglese alle prese con un dolore alla schiena. Recupera Gervinho che farà parte del tridente d'attacco.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Mancini; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Ilicic, Gomez; Barrow. All. Gasperini

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; Rigoni, Stulac, Barillà; Gervinho, Ceravolo, Di Gaudio. All. D'Aversa

Empoli-Juventus (sabato 27 ottobre, ore 18:00)

Andreazzoli è alle prese con diversi problemi di formazione, a cominciare da Veseli che sarà out per un problema muscolare. Allegri punterà sul duo Ronaldo-Dybala, assente Mandzukic.

Empoli (4-3-1-2): Terracciano; Di Lorenzo, Maietta, Silvestre, Antonelli; Acquah, Capezzi, Krunic; Zajc; La Gumina, Caputo. All. Andreazzoli

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Bernardeschi, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Allegri

Federico Chiesa calciatore della Fiorentina in Serie AGetty Images

Torino-Fiorentina (sabato 27 ottobre, ore 20:30)

Mazzarri si affiderà al tandem d'attacco formato da Iago Falque e Belotti. In casa viola ballottaggio tra Benassi e Fernandes a centrocampo, e tra Pjaca e Mirallas in attacco.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Rincon, Baselli, Meite, Berenguer; Iago Falque, Belotti. All. Mazzarri

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Vitor Hugo, Pezzella, Biraghi; Gerson, Veretout, Benassi; Chiesa, Simeone, Pjaca. All. Pioli

Sassuolo-Bologna (domenica 28 ottobre, ore 12:30)

Bologna imbattuto nelle ultime cinque partite contro il Sassuolo in Serie A. I padroni di casa dovranno quasi certamente fare a meno di Boateng, in tal caso al suo posto Babacar al centro del tridente con Di Francesco e Berardi. Il Bologna si affiderà alla coppia d'attacco Palacio-Santander, Krejci potrebbe non farcela.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Marlon, Ferrari, Rogerio; Sensi, Locatelli, Bourabia; Berardi, Babacar, Di Francesco. All. De Zerbi

Bologna (4-3-1-2): Skorupski; Calabresi, De Maio, Helander, Mbaye; Nagy, Pulgar, Svanberg; Dzemaili; Palacio, Santander. All. Inzaghi F.

Serie A, Leonardo Pavoletti calciatore di Serie AGetty Images

Cagliari-Chievo (domenica 28 ottobre, ore 15:00)

Tra le fila sarde assenti Klavan, Farias, Lykogiannis. In attacco, Castro a supporto di Joao Pedro e Pavoletti. Ventura non potrà contare su Giaccherini, infortunato, e Barba, squalificato.

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Pisacane, Padoin; Barella, Castro, Bradaric; Ionita; Joao Pedro, Pavoletti. All. Maran

Chievo Verona (4-3-3): Sorrentino; Depaoli, Bani, Rossettini, Jaroszynski; Hetemaj, Radovanovic, Rigoni; Meggiorini, Stepinski, Birsa. All. Ventura

Serie A, Krzysztof Piątek attaccante del GenoaGetty Images

Genoa-Udinese (domenica 28 ottobre, ore 15:00)

Il Genoa è reduce da due sconfitte e un pareggio ed è alla ricerca della quarta vittoria stagionale. In attacco spazio a Piatek e Kouamé, indisponibile Lapadula infortunatosi in allenamento contro l'Entella. I friulani non potranno contare su Nuytinck che dovrebbe essere sostituito da Opoku.

Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Lazovic, Romulo, Sandro, Bessa, Pereira; Kouame, Piatek. All. Juric

Udinese (4-3-2-1): Scuffet; Stryger Larsen, Opoku, Troost-Ekong, Samir; Fofana, Behrami, Mandragora; De Paul, Pussetto; Lasagna. All. Velazquez

Spal-Frosinone (domenica 28 ottobre, ore 15:00)

Primo confronto in Serie A tra le due squadre. In casa estense Valdifiori si ferma per un problema al ginocchio. In casa frusinate non dovrebbero avere problemi Maiello, Molinaro e Perica che hanno lavorato a parte.

Spal (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Valdifiori, Missiroli, Valoti, Costa; Petagna, Antenucci. All. Semplici

Frosinone (3-4-1-2): Sportiello; Goldaniga, Capuano, Ariaudo; Zampano, Maiello, Chibsah, Molinaro; Ciano; Campbell, Ciofani. All. Longo

Serie A, Gianluigi Donnarumma portiere del MilanGetty Images

Milan-Sampdoria (domenica 28 ottobre, ore 18:00)

Per Gattuso ballottaggio nel ruolo di terzino destro tra Calabria e Abate, in attacco resta favorito il terzetto Suso-Higuain-Calhanoglu. Giampaolo dovrebbe avere a disposizione Defrel nonostante il problema muscolare sofferto contro il Sassuolo lunedì scorso. In caso di forfait si tiene pronto Caprari.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Ricardo Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Calhanoglu. All. Gattuso

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Barreto, Ekdal, Praet; Ramirez; Quagliarella, Defrel. All. Giampaolo

Serie A, Allan centrocampista del NapoliGetty Images

Napoli-Roma (domenica 28 ottobre, ore 20:30)

Ancelotti dovrebbe contare sulle magie di Lorenzinho, in caso contrario punterà sulla coppia di attacco formata da Milik e Mertens. Di Francesco non potrà fare affidamento su Perotti e Pastore. Karsdorp e Kluivert proveranno a sedere in panchina. In attacco confermato il tridente Under-Dzeko-El Shaarawy. 

Napoli (4-4-2): Ospina; Hysaj, Raul Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Zielinski; Insigne, Mertens. All. Ancelotti

Roma (4-3-3): Olsen; Florenzi, Fazio, Manolas, Kolarov; Nzonzi, De Rossi, Pellegrini; Under, Dzeko, El Shaarawy. All. Di Francesco

Serie A, Mauro Icardi attaccante dell'InterGetty Images

Lazio-Inter (lunedì 29 ottobre, ore 20:30)

Inzaghi probabilmente dovrà fare a meno di Leiva leggermente infortunato dopo la partita di Europa League. A disposizione di Spalletti non ci sarà il belga Nainggolan. Dopo la vittoria in extremis nel derby contro il Milan i nerazzurri vogliono proseguire l'ascesa in classifica di Serie A.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Murgia, Parolo, Milinkovic-Savic, Lulic; Correa, Immobile. All. Inzaghi S.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Vrsaljko, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Gagliardini, Brozovic; Politano, Martinez, Perisic; Icardi. All. Spalletti

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.