Cristiano Ronaldo è più utile di Messi: lo dicono i numeri

Il portoghese è decisivo anche quando non segna: nessun bomber in Europa ha il suo minutaggio e le statistiche dimostrano che gioca sempre per la squadra.

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

Fondamentale, non solo importante. Cristiano Ronaldo ha preso per mano la Juventus. Perché la squadra ruota sempre più intorno a lui. Anche quando non segna, come contro il Manchester United o contro il Napoli, nelle due partite più difficili della stagione, CR7 è riuscito a essere decisivo. E la Juve continua a vincere. In Serie A come in Champions League.

Cristiano Ronaldo non è solo la stella della squadra bianconera, lo è del calcio mondiale. Non è egoista, sa mettersi a disposizione degli altri. Quando non segna riesce a far segnare. Martedì sera, a Manchester, lui e Dybala si sono invertiti simbolicamente i ruoli. Ronaldo, finalizzatore famelico, è rimasto a secco, al suo posto ha segnato la Joya, sfruttando proprio una volata del portoghese.

CR7 però ha fatto molto altro, non solo il cross dell’1-0. È stato primo per sponde e per falli subiti: nonostante abbia tentato il tiro con la solita insistenza (de Gea gli ha negato il gol con una super parata), ha sempre cercato lo scambio con i compagni di reparto e ha guadagnato punizioni per raffreddare la partita nei momenti più caldi.

Cristiano Ronaldo è più utile alla squadra di MessiGetty Images
Cristiano Ronaldo è più utile alla squadra di Messi

Cristiano Ronaldo sempre decisivo, anche quando non segna. Ed è più utile di Messi

Ci sono numeri e statistiche che riassumono l'importanza di Cristiano Ronaldo per la Juventus. Tra tutti i centravanti delle big d’Europa, il portoghese è quello che ha giocato più minuti nel rispettivo campionato, 810 su 810, e che tocca il numero maggiore di palloni in area. La cosa più importante però è che CR7 ha la più alta percentuale di sponde riuscite: 97%.

Vota anche tu!

Cristiano Ronaldo è il più forte al mondo?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Significativi anche i numeri di Leo Messi, che però stando alle statistiche è dietro al portoghese per quel che riguarda il gioco di squadra: entrambi viaggiano su vette celestiali, ma in zona offensiva CR7 ha una migliore percentuale di passaggi riusciti (81 contro i 75 della Pulce) e di palloni recuperati (19-16). Vero che ormai giocano in due campionati diversi, ma è anche vero che il confronto fra i due non cesserà mai. Non un caso se a Manchester, a fine partita, Dybala abbia sottolineato che una maglia da titolare è obbligatoriamente del portoghese. Perché i compagni lo adorano. E Ronaldo oggi non è solo importante, è proprio fondamentale. Anche quando non segna.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.