Calciomercato, Juventus su de Gea? Mourinho preoccupato

Il tecnico portoghese è preoccupato dalle attenzioni del club bianconero nei confronti del suo portiere, che a giugno vedrà scadere il suo contratto con i Red Devils.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Gli ultimi anni sono stati d'insegnamento per tutti: la Juventus è diventata una maestra nel saper cogliere sul calciomercato occasioni a poco prezzo o, meglio ancora, a parametro zero. Da Dani Alves ad Andrea Pirlo, da Sami Khedira a Emre Can. Nasce sostanzialmente da questa considerazione di base la preoccupazione nell'ambiente del Manchester United riguardo la posizione del proprio portiere David de Gea.

La Juventus ha potuto osservarlo da vicino martedì scorso, lo ha battuto 1-0 all'Old Trafford grazie alla rete realizzata da Paulo Dybala.

Ma ciò non toglie che de Gea sia da tempo nel mirino di calciomercato della Juventus, soprattutto per via di quel contratto in scadenza a giugno 2019. Teoricamente il Manchester United dovrebbe avere un'opzione per prolungare il rapporto con lo spagnolo (acquistato nel 2011 dall'Atletico Madrid per 25 milioni di euro), ma come riportato da The Sun, una fonte anonima interna ai Red Devils si sarebbe lasciato andare a una rivelazione molto importante e significativa:

David de Gea martedì ha giocato contro il suo futuro club. La Juventus è esperta in affari intelligenti di questo tipo. Se il Manchester United non lo venderà in estate, i bianconeri aspetteranno fino alla fine del suo contratto.

Calciomercato, de Gea nel mirino della Juventus

Ovviamente Massimiliano Allegri vedrebbe molto bene l'eventuale operazione di calciomercato, che potrebbe portare a parametro zero a Torino uno dei portieri più forti a livello internazionale. Di contro, però, questo farebbe infuriare la dirigenza del Manchester United, ancora scottata dal passaggio a contratto scaduto del 19enne Paul Pogba in bianconero nel 2012, ricomprato successivamente nel 2016 per la "modica cifra" di 105 milioni di euro.

Al portiere sono state già fatte delle proposte per rinnovare il suo contratto, ma al momento non è stato ancora trovato un accordo.

Certo, i Red Devils hanno dalla loro parte l'opzione per prolungare di un anno la scadenza attualmente fissata a giugno 2019, ma anche usufruendone ciò non cambierebbe la necessità di cederlo la prossima estate, per evitare di perderlo a parametro zero l'anno successivo. La tattica della Juventus è chiara ed è quella di aspettare il momento giusto. Le ultime esperienze hanno dimostrato che i bianconeri sappiano riuscirci benissimo. Mourinho è avvisato.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.