Juventus, lettera d'addio a Marotta: "Tornati ai vertici europei grazie a te"

Il rapporto tra Marotta e la Juve è ufficialmente concluso: il club bianconero sul suo sito web ha pubblicato una lettera d'addio.

1k condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

"Era il 1 giugno 2010...". Inizia così la lettera di addio che la Juventus ha pubblicato sul suo sito web per salutare l'ormai ex dirigente Beppe Marotta. Dopo otto anni le strade del 61enne di Varese e del club bianconero si dividono ufficialmente. 

Non si tratta di dimissioni né di un rapporto terminato consensualmente, piuttosto si deve parlare di allontanamento voluto da Andrea Agnelli e comunicato con tempistiche anomale, perché adesso Marotta dovrà restare fermo per tutto l'anno prima di ricoprire nuovi incarichi in altre società. 

Con Marotta la Juve ha vissuto "un'epoca indimenticabile, che ha visto - si legge nel comunicato - la rosa bianconera arricchirsi, anno dopo anno, con alcuni fra i più grandi campioni del panorama mondiale. Un viaggio durante il quale la Juventus non è solo tornata a vincere [...] ma ha ritrovato una caratura internazionale, testimoniata dalle due finali di Champions League raggiunte nel giro di tre anni". Nel comunicato si sottolinea come Marotta abbia lasciato un'impronta indelebile e sia riuscito a riportare il club ai vertici del calcio europeo. Di seguito il comunicato integrale. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.