Calciomercato Inter, effetto Marotta: gli obiettivi per il futuro

Stretta finale per Marotta alla corte dei nerazzurri: l'amministratore delegato giovedì uscirà ufficialmente dal CdA della Juventus. E a Milano impazza il toto nomi per il mercato.

1k condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Mancano solo i dettagli, poi inizierà l'era Marotta all'Inter. Dopo il clamoroso addio alla Juventus, il dirigente sportivo è già pronto per la prossima sfida. Giovedì sarà una giornata importante: il Consiglio di amministrazione bianconero decreterà la sua decadenza dalla carica di amministratore delegato. Per lui si tratterà di un nuovo inizio, stavolta all'ombra di San Siro.

Un matrimonio già in parte consumato. A quanto pare è già andato in scena un primo incontro a Milano tra Zhang e l'ormai ex Ceo della Juventus. Esito positivo, dovuto anche al benestare arrivato da Massimo Moratti, sempre interessato alle vicende della 'sua' Inter. Un consenso dimostrato anche a parole:

Io credo che se l’Inter si rinforzi dal punto di vista dirigenziale sia sempre un bene. Non è mai sbagliato andare a prendere qualcuno che abbia quella esperienza e una persona a tutto tondo nel calcio come Marotta.

Prima la firma sul contratto, poi si potrà iniziare a parlare di calciomercato Inter. Marotta ha già in testa i piani per il futuro. E ad Appiano Gentile già si sfregano le mani. Avere dalla propria parte un conoscitore esperto come l'ex Juve potrebbe garantire un salto di qualità di cui il club ha un disperato bisogno. Anche se al momento non è ancora chiaro quale sarà il suo ruolo all'interno della società.

Vota anche tu!

Fa bene l'Inter a inserire Marotta nel quadro dirigenziale?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Calciomercato Inter, gli obiettivi di Marotta

Dal Varese, sua città natale, alla Juventus. Ne ha fatta di strada Beppe Marotta. E stavolta non è un modo di dire. Prima di diventare direttore generale e amministratore delegato bianconero, il dirigente 61enne è passato per Monza, Como, Ravenna e Venezia. Si è poi messo in luce con l'Atalanta prima e la Sampdoria poi. Fino al 2010, quando è arrivata la chiamata da parte della Vecchia Signora.

Federico Chiesa, FiorentinaGetty Images
L'attaccante della Fiorentina, Federico Chiesa (21 anni)

Otto anni di successi, merito anche delle intuizioni di Marotta. Colpi di mercato che hanno fatto sognare i tifosi: da Pirlo a Vidal, da Pogba a Tevez. Senza dimenticare il Pipita Higuain strappato ai rivali del Napoli. Ecco perché anche Spalletti spera di poter godere delle sue magie. Nonostante non sia ancora ufficiale il suo ingaggio, infatti, è già esploso il toto nomi per il calciomercato Inter. I primi della lista sono Federico Chiesa della Fiorentina e Nicolò Barella del Cagliari. Due ragazzi classe '97, i prospetti più importanti del calcio italiano. La dimostrazione è arrivata nelle ultime partite della Nazionale. E poi c'è la suggestione Piatek, già avvicinato da Napoli e Roma, ma Marotta è uno che non si arrende alla prima difficoltà.

Luka Modric, Real MadridGetty Images
Il centrocampista del Real Madrid, Luka Modric (33 anni)

Ma il calciomercato Inter non è solo in Italia. Il sogno rimane sempre il solito: Luka Modric. Di poche ore fa la clamorosa indiscrezione di un suo possibile addio al Real Madrid già a gennaio. Che ci sia lo zampino dei nerazzurri? Sicuramente un profilo sempre seguito da Marotta è quello di Martial. L'attaccante del Manchester United, che nelle ultime due partite ha realizzato tre gol, ha il contratto in scadenza nel 2019, anche se molto probabilmente rinnoverà con i Red Devils. Chiudiamo tornando nel nostro paese: Cuadrado e Benatia - entrambi in scadenza 2020 - potrebbero seguire il dirigente sulla strada che dalla Torino bianconera porta alla Milano nerazzurra.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.