Calciomercato Juventus: Marcelo vuole lasciare il Real Madrid a gennaio

Il terzino brasiliano è uno dei tanti che starebbero pensando di lasciare le merengues, e secondo Tuttosport potrebbe vestire il bianconero già da inizio 2019. La chiave? La cessione di Alex Sandro.

4k condivisioni 0 commenti

di

Share

L'ultimo calciomercato Juventus non ha soltanto portato in dote ai bianconeri il Pallone d'Oro in carica Cristiano Ronaldo, ma ha donato loro anche una nuova consapevolezza, quella cioè di essere ormai una squadra stabilmente tra le grandi d'Europa, che può permettersi di sognare seriamente la vittoria di quella Champions League a lungo sfiorata e che per farlo può mettere da parte la programmazione e puntare al risultato immediato.

Così, dopo Cristiano Ronaldo in estate, il calciomercato Juventus potrebbe presto registrare un nuovo importantissimo colpo: già a gennaio sarebbe in dirittura d'arrivo Marcelo, terzino brasiliano che al Real Madrid - dove gioca dal 2007 - sente di aver fatto il suo tempo. Lo racconta Tuttosport oggi in edicola, che annuncia la trattativa già in prima pagina e poi approfondisce all'interno spiegando nei dettagli le possibili evoluzioni che potrebbero portare in Serie A un altro tra i migliori calciatori al mondo.

Secondo il quotidiano, Marcelo avrebbe chiesto la cessione alle merengues, desideroso di raggiungere l'amico Cristiano Ronaldo a Torino - ipotesi paventata già la scorsa estate - e di lasciare un club che proprio dopo la partenza del portoghese e del tecnico Zidane si è perso fino all'attuale momento di crisi, che presto potrebbe portare a un cambiamento in panchina. Antonio Conte sarebbe pronto per prendere il posto dell'attuale tecnico Julen Lopetegui, e la squadra verrà probabilmente rivoltata come un calzino dal nuovo allenatore.

Il calciomercato Juventus potrebbe riunire Marcelo e Cristiano Ronaldo in bianconeroGetty Images

Calciomercato Juventus, la strategia per arrivare a Marcelo

Marcelo è stato l'autore del gol che sabato ha messo fine a un digiuno di reti che per il Real durava da ben 8 ore di gioco, una marcatura inutile visto che non è bastata a evitare l'ennesima sconfitta di un inizio di stagione molto complicato, che vede le merengues a secco di vittorie da 5 partite. Protagonista anche a fine partita, quando si è schierato a spada tratta con l'attuale tecnico invitando ognuno a prendersi le proprie responsabilità, il brasiliano avrebbe anche parlato di una pressione eccessiva che circonda la squadra.

Ed ecco la decisione di salutare il Real Madrid e di farlo già a gennaio per raggiungere Torino e CR7, un'operazione che per gli uomini responsabili del calciomercato Juventus potrebbe essere difficile ma non impossibile: Marcelo infatti rappresenterebbe un innesto notevole, uno di quei colpi che possono da subito portare il club bianconero a un livello superiore e spingerlo magari fino alla vittoria finale in quella Champions League che ormai per dirigenza e squadra è una magnifica ossessione.

Come già accaduto con l'acquisto di Cristiano Ronaldo, dunque, la carta d'identità - Marcelo ha compiuto trent'anni lo scorso maggio - passerebbe in secondo piano rispetto alle possibilità di vincere subito, che con il brasiliano indiscutibilmente aumenterebbero. Nel suo stesso ruolo la Juventus in questo momento può contare su Alex Sandro, più giovane e anch'esso di grande qualità che però potrebbe essere sacrificato già a gennaio, potendo vantare numerosi estimatori in Premier League e soprattutto non avendo rinnovato il contratto con la società bianconera in scadenza nel giugno 2020.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.