Fine di un'era: Barcellona-Real Madrid senza Messi e Cristiano Ronaldo

L'ultima volta che il Clasico si è giocato senza nessuno dei due fenomeni in campo risale al 2007: la Pulce si era infortunata, il portoghese nel Manchester United.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Che sia la fine di un'era, lo si capisce anche da queste cose. Cristiano Ronaldo in estate ha lasciato il Real Madrid per trasferirsi alla Juventus, Leo Messi si è infortunato nella partita con il Siviglia e dovrà saltare certamente il Clasico di domenica prossima. Il risultato è che né l'uno, né l'altro, potranno partecipare al prossimo Barcellona-Real Madrid.

È stata la loro sfida nella sfida negli ultimi anni, il faccia a faccia sul campo tra i due uomini che hanno segnato un'epoca della storia del calcio, spartendosi tra di loro trofei con i rispettivi club e conquiste del Pallone d'Oro.

Barcellona-Real Madrid (e viceversa) è diventato un appuntamento a livello globale, insomma, che nessun appassionato di calcio si è mai voluto perdere, dividendo il pubblico tra "messiani" e "ronaldisti". È funzionato così da undici anni a questa parte, perché per ritrovare l'ultima volta che il Clasico si è giocato contemporaneamente senza Messi e Cristiano Ronaldo bisogna risalire addirittura al 23 dicembre 2007.

Barcellona-Real Madrid, un duello tra Messi e Cristiano RonaldoGetty Images
Un duello tra Messi e Cristiano Ronaldo in Barcellona-Real Madrid

Barcellona-Real Madrid, senza Messi e Cristiano Ronaldo dopo 11 anni

Quella partita, a suo modo storica, è stata una delle due contro il Real Madrid (entrambe perse dai catalani) saltate dalla Pulce nella sua carriera in maglia blaugrana iniziata tre anni prima, nel 2004.

In quell'occasione a decidere la sfida in favore delle Merengues è stata una vecchia conoscenza del calcio italiano, il brasiliano ex Roma Julio Baptista, che consentì alla squadra allora allenata da Bernd Schuster di allungare a 7 punti il distacco dal Barcellona, a due giornate dalla chiusura del girone d'andata della Liga.

È stato l'inizio della fuga dei Blancos, che dominarono quel campionato dall'inizio alla fine. Il Barcellona di Rijkaard, infatti, si accontentò di un anonimo terzo posto (a 18 punti dalla vetta), arrivando anche dietro il Villarreal. Come dicevamo prima, Messi non poté partecipare all'incontro per via della lesione al bicipite femorale della gamba sinistra (che lo tenne fuori per un mese), mentre Cristiano Ronaldo "giustificò" la sua assenza in un altro modo.

La fine di un'epoca in qui l'uno è stato l'antitesi dell'altro

All'epoca, infatti, il portoghese era ancora un calciatore del Manchester United e sarebbe approdato in Liga solo un anno e mezzo dopo, nell'estate del 2009.

Da quel momento, almeno uno tra Leo e CR7 ha sempre timbrato il biglietto nel Clasico, perché Messi non ha più saltato una sola sfida alle Merengues e il lusitano ha dato forfait solo in due circostanze: per infortunio nella finale di Copa del Rey 2013/2014 e per squalifica nella finale di ritorno di Supercopa del Rey della stagione scorsa.

In tutti gli altri confronti ci sono sempre stati entrambi e non è un caso che il Real Madrid sia la squadra più affrontata da Messi in carriera (addirittura 37 volte) e lo stesso sia il Barcellona per Cristiano Ronaldo (31, anche se 3 precedenti risalgono ai tempi del Manchester United). I loro duelli hanno segnato un'epoca. Il prossimo Clasico, simbolicamente, ne sancirà ufficialmente la fine.

Tabellini storici del Clasico per la Pulce e CR7

L'ultima volta senza Messi e Cristiano Ronaldo

Barcellona-Real Madrid 0-1 (23 dicembre 2007)

  • Barcellona (4-3-3) - Valdés; Puyol (77' Zambrotta), Marquez, Milito, Abidal; Deco (57' Giovani), Touré, Xavi (81' Bojan); Ronaldinho, Eto'o, Iniesta. A disp. Jorquera, Thuram, Gudjohnsen, Henry. All. Frank Rijkaard.
  • Real Madrid (4-3-3) - Casillas; Sergio Ramos (88' Miguel Torres), Pepe, Cannavaro, Heinze; Sneijder (79' Gago), Diarra, Baptista; Raul, van Nistelrooy, Robinho (81' Robben). A disp. Dudek, Marcelo, Guti, Saviola. All. Bernd Schuster.
  • Marcatore: 35' Baptista
  • Note: ammoniti Puyol, Milito (B) e Sergio Ramos (R)

La prima volta con Messi e Cristiano Ronaldo

Barcellona-Real Madrid 1-0 (29 novembre 2009)

  • Barcellona (4-3-3) - Valdés; Dani Alves, Piqué, Puyol, Abidal; Keita (65' Touré), Busquets, Xavi; Messi, Henry (51' Ibrahimovic), Iniesta. A disp. Pinto, Chygrynskiy, Maxwell, Marquez, Pedro. All. Pep Guardiola.
  • Real Madrid (4-2-3-1) - Casillas; Sergio Ramos, Albiol, Pepe, Arbeloa (74' Raul); L. Diarra, Alonso; Cristiano Ronaldo (65' Benzema), Kakà, Marcelo; Higuain. A disp. Dudek, Garay, M. Diarra, Drenthe, Granero. All. Manuel Pellegrini.
  • Marcatore: 56' Ibrahimovic.
  • Note: espulsi Busquets (B) al 62' e Lass Diarra (R) all'89'. Ammoniti Arbeloa, Albiol, Pepe e Marcelo (R).

L'ultima volta con Messi e Cristiano Ronaldo

Barcellona-Real Madrid 2-2 (6 maggio 2018)

  • Barcellona (4-4-2) - ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Umtiti, Jordi Alba; Coutinho (46' Semedo), Rakitic, Busquets, Iniesta (58' Paulinho); Messi, Luis Suarez (90' Paco Alcacer). A disp. Cillessen, Vermaelen, Denis Suarez, Dembélé. All. Ernesto Valverde.
  • Real Madrid (4-3-3) - Navas; Fernandez (68' Vazquez), Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Kroos (84' Kroos), Casemiro, Modric; Bale, Benzema, Cristiano Ronaldo (46' Asensio). A disp. Casilla, Theo Hernandez, Vallejo, Ceballos. All. Zinedine Zidane.
  • Marcatori: 10' Luis Suarez (B), 14' Cristiano Ronaldo (R), 52' Messi (B), 72' Bale (R)
  • Note: espulso Sergi Roberto (B) al 45'. Ammoniti Luis Suarez, Messi, Rakitic (B), Fernandez, Varane, Sergio Ramos, Bale e Marcelo (R).

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.