Serie A, Juventus-Genoa: probabili formazioni e quote dei bookmakers

Bianconeri ampiamente favoriti e che schiereranno la formazione titolare, Cristiano Ronaldo compreso. Il Grifone non vince a Torino addirittura dal lontano 1991.

38 condivisioni 1 commento

di - | aggiornato

Share

Nella nona giornata di Serie A che ha come piatto forte il derby di Milano, posticipo della domenica sera, Juventus-Genoa è forse la gara più interessante di quelle che andranno in scena nella giornata di sabato: i bianconeri, la cui attenzione è già rivolta all'impegno di Champions League che tre giorni dopo li vedrà protagonisti all'Old Trafford contro il Manchester United di José Mourinho, cercano la nona vittoria consecutiva per proseguire a punteggio pieno la marcia verso l'ottavo Scudetto nelle ultime 8 stagioni.

Gli uomini di Allegri si troveranno di fronte un Genoa che presenta un'importante novità in panchina: la sconfitta casalinga contro il Parma nell'ultimo turno di Serie A è costata caro al tecnico Davide Ballardini, che è stato sollevato dall'incarico dal presidente Enrico Preziosi e sostituito con Ivan Juric, già sulla panchina del Grifone nella stagione 2016/2017 (dove fu esonerato e poi richiamato al posto di Mandorlini) e per la prima parte di quella successiva. Nella sua prima esperienza come allenatore dei rossoblù Juric si tolse la soddisfazione di battere Allegri e la Juventus con un 3-1 firmato da Giovanni Simeone - oggi alla Fiorentina - da un'autorete di Alex Sandro.

Un precedente che fa ben sperare una squadra che si trova all'11esimo posto in classifica (12 punti e una partita da recuperare) e che può contare sull'attuale capocannoniere della Serie A, Krysztof Piatek. Il polacco proverà a timbrare il cartellino anche contro il connazionale Szczesny, ma l'impresa non sarà semplice: nonostante il prossimo impegno in Champions League, infatti, nelle probabili formazioni dell'ultimo momento Massimiliano Allegri pare intenzionato a schierare quella che più o meno è la squadra-tipo, Cristiano Ronaldo compreso. La gara andrà in scena allo Juventus Stadium alle 18 e sarà arbitrata da Federico La Penna.

Serie A, Allegri allenatore della JuventusGetty Images

Le probabili formazioni di Allegri e Juric

Rispetto a quanto era trapelato in un primo momento, Douglas Costa torna a disposizione di Allegri ma si accomoderà in panchina, lasciando spazio nel tridente a Bernardeschi. Turno di riposo anche per Chiellini, che sarà sostituito da un Benatia che con il ritorno di Bonucci ha visto poco il campo e scalpita, mentre a centrocampo il sostituto dell'infortunato Khedira non sarà Emre Can ma Rodrigo Bentancur. Ancora una gara da titolare per Cristiano Ronaldo, che sta smentendo chi ne ipotizzava un utilizzo part-time in campionato e che potrà dialogare con un Mandzukic che ormai da tempo è inamovibile. Nonostante nelle probabili formazioni della vigilia si dicesse il contrario, Alex Sandro sarà regolarmente al suo posto.

Avendo potuto lavorare soltanto una settimana con il gruppo, Juric non stravolgerà troppo una squadra che deve ancora conoscere a fondo: il tecnico croato non ha dubbi sul modulo, che sarà un 3-5-2, bensì sugli interpreti, dovendo sciogliere ancora numerosi ballottaggi a partire da quello relativo al portiere che vede Radu favorito su Marchetti. Criscito potrebbe essere utilizzato ancora come centrale sinistro, lasciando il posto di esterno a Lazovic, mentre l'ipotesi di affidarsi in difesa a Lisandro Lopez è stata accantonata e sarà confermato Gunter. Hiljemark e Pandev, impegnati in Nazionale, si sono allenati con Juric solo nell'ultima sessione e pertanto dovrebbero sedere in panchina.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Benatia, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Cristiano Ronaldo.

Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Gunter, Criscito; Pedro Pereira, Romulo, Sandro, Bessa, Lazovic; Kouamé, Piatek.

Ivan JuricGetty Images

Dove vedere Juventus-Genoa

Juventus-Genoa, una delle tre gare che andranno in scena al sabato nella 9^ giornata di Serie A, sarà visibile in TV in diretta e in esclusiva sul canale Sky Sport Serie A (202) e Sky Sport (251). Per tutti gli abbonati sarà naturalmente possibile seguire la sfida anche in streaming su NowTV e tramite l'app SkyGo.

1x2: le quote dei bookmakers

Con 9 vittorie in 9 partite di campionato fino a questo momento e alle spalle 7 Scudetti in altrettante stagioni la Juventus - che potrà contare anche sul calore del pubblico di casa - è ampiamente favorita per la vittoria contro un Genoa che stando ai bookmakers dovrà sperare in un vero e proprio miracolo per non tornare da Torino a mani vuote. Una vittoria in trasferta del Grifone è quotata a 16 e sarebbe estremamente sorprendente, così come un pareggio (7) mentre l'esito più scontato, e cioè una vittoria dei padroni di casa, paga appena 1,20.

Interessanti le quote relative agli Over e Under 2,5: la Juventus vanta il miglior attacco del campionato, il Genoa una delle peggiori difese, e la presenza di due bomber come Cristiano Ronaldo da una parte e Piatek dall'altra - quotati rispettivamente a 3,5 e 10 come primo marcatore - aumenta le possibilità di vedere numerose reti: l'Over 2,5 paga a 1,5, mentre l'Under è fissato a 2,5. Anche se per i bookmaker le possibilità che vengano segnati almeno 3 gol sono elevate, il 2-0 finale è il risultato esatto più probabile e paga 6, con il 3-0 a 6,5 e l'1-0 a 8.

I precedenti in Serie A

Per trovare la prima sfida in Serie A tra Juventus e Genoa bisogna risalire agli albori del nostro massimo campionato, e cioè alla stagione 1929/1930, la prima giocata con la formula del girone unico. Bianconeri e rossoblù erano allora tra le squadre più forti in Italia, e si trovarono di fronte per la prima volta il 19 gennaio 1930 concludendo la sfida con un pareggio senza reti nel celebre stadio di corso Marsiglia di Torino. Il Genoa era allenato dal celebre "Figlio di Dio" Renzo De Vecchi e poteva contare sullo "Sfondareti" Levratto, la Juventus aveva in panchina lo scozzese Aitken e stava gettando le basi per quello che sarebbe passato alla storia come "il Quinquennio d'Oro" che dalla stagione successiva l'avrebbe vista vincere 5 Scudetti di fila.

In totale sono 102 i precedenti tra le due formazioni, e anche se nei primi anni del calcio italiano lottavano per i medesimi obiettivi con il tempo la storia delle due società ha avuto un percorso nettamente differente: per questo i trionfi dei bianconeri sono ben 62 contro i 20 dei rossoblù - 20 anche i pareggi - con il punteggio più alto registrato il 7 marzo 1965, quando la Juventus si impose con un netto 7-0 sugli avversari. Nella scorsa stagione gli uomini di Allegri si sono imposti sia in trasferta (2-4 dopo il doppio vantaggio rossoblù, tripletta di Dybala) sia al ritorno in casa, 1-0 con rete decisiva di Douglas Costa.

La prima sfida in assoluto tra le due squadre risale addirittura al lontano 1903, con la Juventus che si impose in amichevole 2-1 per poi essere sconfitta pochi mesi dopo nel corso del Campionato Federale - la massima serie di allora - con un netto 3-0. L'ultimo trionfo del Genoa sui bianconeri è il già citato 3-1 al Ferraris avvenuto con Juric sulla panchina rossoblù nella stagione 2016/2017, mentre per trovare l'ultima vittoria in trasferta del Grifone sul campo di Madama bisogna tornare indietro addirittura fino al 20 gennaio 1991, quando a decidere la gara per i liguri allora allenati da Osvaldo Bagnoli fu un gol del centravanti ceco Thomas Skuhravy. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.