Giamaica, Leon Bailey rinvia l'esordio per l'assenza del fratello

L'attaccante del Bayer Leverkusen non risponde alla convocazione per la sfida contro Bonaire per l'assenza di Kyle tra i convocati: "C'era un patto, non è stato rispettato".

254 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

L'avventura di Leon Bailey Butler con la Nazionale della Giamaica è destinata a vivere di alti e bassi. Il giovane attaccante del Bayer Leverkusen, nato a Kingston ma cercato anche dall'Inghilterra, nazione alla quale il calciatore classe 1997 sarebbe legato da lontane parentele, ha scelto di vestire la maglia dei Reggae Boyz. Una scelta non semplice, maturata sull'onda del richiamo del paese d'origine. L'esordio di Bailey in partite ufficiali con la Giamaica non si è però ancora concretizzato.

Il momento buono per vedere Bailey con la maglia della sua terra natale era stato individuato nella partita in calendario contro la nazionale di Bonaire per la CONCACAF Nations League. Come racconta L'Equipe, il talento del Bayer Leverkusen si è però tirato indietro all'ultimo istante, rinviando la data del suo esordio con la maglia della Giamaica. La ragione del dietrofront? L'assenza di suo fratello minore, Kyle Butler, nell'elenco dei convocati del commissario tecnico Theodore Whitmore.

All'attaccante arrivato in Bundesliga nell'estate 2017 era stata promessa una "compagnia speciale" per la prima partita ufficiale con la maglia della Giamaica: quella del suo fratellino Kyle, centrocampista offensivo nato nel 1998 e militante nell'FC Juniors OÖ, club della Erste Liga, la seconda divisione del calcio austriaco. Una garanzia che non ha trovato riscontro nelle convocazioni. Così, una volta constatata l'assenza di Kyle nella lista stilata da Whitmore, Leon Bailey ha deciso di posticipare il suo esordio. Una posizione spiegata dallo stesso calciatore con parole riportate da L'Equipe. 

Ho preso la scelta di rispondere alla convocazione della Giamaica perché c'era un preciso accordo. Ma non è stato rispettato, per questo non ho giocato

Leon Bailey ha rinviato l'esordio con la maglia della Giamaica per l'assenza di suo fratello KyleGetty Images
Leon Bailey ha rinviato l'esordio con la maglia della Giamaica per l'assenza di suo fratello

Giamaica, Leon Bailey rinvia l'esordio per l'assenza di suo fratello Kyle 

Il ruolino di marcia di Leon Bailey con la maglia delle rappresentative nazionali della Giamaica resta così fermo all'unica presenza totalizzata con la maglia dell'Under 23. La Federazione giamaicana ha motivato la mancata convocazione di suo fratello Kyle con la necessità di sottoporre il calciatore 20enne a nuovi test fisici per accertare al meglio le sue condizioni. L'esordio del calciatore del Bayer Leverkusen con i Reggae Boyz è però soltanto rinviato, come assicurato dal diretto interessato.

La cosa più importante è che la Federazione sia pronta ad andare avanti e fare ciò che io e mio fratello abbiamo chiesto

Abbandonata l'idea di vestire la maglia dell'Inghilterra, Leon Bailey era quindi pronto a inaugurare il suo percorso con la Giamaica. Nella nazionale di Whitmore la sua classe, attestata dai 12 gol realizzati nella scorsa stagione con il Bayer Leverkusen, risulterebbe fondamentale per il salto di qualità. La prossima finestra utile per l'esordio ora è quella di novembre. Per vedere Leon in campo, però, occorrerà che la Federazione di Kingston rispetti i patti. E quella clausola "di famiglia" inclusa negli accordi presi con il calciatore. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.