Milan, Suso: "La gestione cinese? Un pasticcio, ora va molto meglio"

Il giocatore rossonero ha ben impressionato con la Spagna nell'amichevole contro il Galles e non vuole fermarsi: "Spero di giocare anche con l'Inghilterra. Gattuso è il numero uno".

71 condivisioni 0 commenti

| aggiornato

Share

La rinascita del Milan di queste settimane è passata anche dalla ritrovata vena di Suso, che fra Sassuolo e Chievo Verona è stato uno dei migliori in campo guadagnandosi convocazione e spazio anche con la Nazionale spagnola. L'esterno spagnolo ha parlato dal ritiro della Roja al quotidiano Marca.

Spero di giocare sempre di più con la Spagna, anche contro l'Inghilterra. La Nazionale è nel mio DNA.

L'ala del Milan ha ben impressionato nell'amichevole contro il Galles e punta a partire dal primo minuto nella sfida di Nations League contro la Nazionale inglese. Il pensiero di Suso va però alla crescita di queste settimane con il Milan di Gattuso.

Sono contento di essermi ripreso, era un momento difficile per la squadra. Gattuso è il numero uno, è un tipo diretto come Luis Enrique.

In ultimo l'ex giocatore del Liverpool ha ripercorso le vicissitudini societarie del Milan, che da qualche mese ha cambiato proprietà ridando un senso di sicurezza all'intero ambiente rossonero, squadra compresa.

La gestione cinese è stata un pasticcio. Adesso va meglio con la proprietà americana sono arrivate persone che ne capiscono di calcio come Maldini e Leonardo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.