Calciomercato, una clausola potrebbe liberare Messi già nel 2020

Il Barcellona vuole rinnovare ulteriormente il contratto della Pulce ma spunta un accordo che gli permetterebbe di lasciare la Catalogna gratis fra 2 anni.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

La deludente estate mondiale con la maglia dell'Argentina sembra non aver lasciato strascichi nella mente di Leo Messi che ha iniziato la stagione con i soliti numeri straordinari: la Pulce ha messo a segno 11 gol in 11 partite fra campionato, Champions League e Supercoppa di Spagna. Nella stagione in cui il suo Barcellona cercherà l'assalto alla coppa dalle grandi orecchie, sembra esserci poco spazio per le voci di calciomercato sul suo futuro anche perché l'argentino ha rinnovato il suo contratto con il club catalano soltanto l'anno scorso fino al 2021.

Oggi però in Spagna sono iniziate a circolare indiscrezioni su una trattativa fra la società e Messi per un ulteriore prolungamento. E sarebbe sbucata anche una clausola molto particolare nel contratto del numero 10 che gli permetterebbe addirittura di liberarsi gratis dalla squadra in cui ha giocato sin da bambino.

La rivelazione arriva dall'edizione odierna del Mundo Deportivo: sulla prima pagina del giornale catalano troviamo la conferma dell'intenzione del Barcellona di rinnovare nuovamente il contratto di Messi fino al 2022 o addirittura fino al 2023, segnando di fatto la permanenza a vita del giocatore al Camp Nou.

Calciomercato, Leo Messi rinnoverà con il Barcellona?Getty

Calciomercato, una clausola permetterebbe a Messi di liberarsi dal Barcellona nel 2020

Ciò che stupisce è la presenza di questa clausola che a quanto pare permetterebbe all'ex Pallone d'oro di liberarsi dal Barça durante il calciomercato estivo del 2020. Questo accordo scatterebbe nel caso in cui la squadra spagnola perdesse di competitività internazionale e il club non percepirebbe neanche un euro dalla sua cessione, nonostante ora abbia una clausola rescissoria di 700 milioni.

Va fatta però una precisazione che avvicina questo caso a quello di Xavi e Iniesta: l'eventuale addio di Messi non vorrebbe dire metterlo sul mercato, visto che nell'accordo non è permesso un suo passaggio a un'altra big europea proprio come fatto dai due centrocampisti volati in Qatar e Giappone.

Se ciò accadesse, la destinazione più probabile per Messi sarebbe quella del suo Newell’s Old Boys, in cui è nato calcisticamente. Ma il desiderio del Barcellona è quello di rimanere ad alti livelli per non perdere il suo fuoriclasse e permettergli di giocare nel nuovo Camp Nou che dovrebbe essere pronto per il 2021, motivo in più per legare a vita Messi ai colori blaugrana.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.