WWE, Trish Stratus a FOXSports: "Che bello l'amore degli italiani"

La Hall of Famer prenderà parte al PPV Evolution e racconta il suo rapporto con l'Italia. Poi parla di un possibile match con Ronda Rousey: "Sarebbe emozionante"

51 condivisioni 0 commenti

di

Share

La conference call con gli Stati Uniti stavolta è un po' diversa dal solito. Sì, dall'altra parte del telefono c'è sempre una Superstar WWE e già di per sé questo genera sempre un po' di emozione. Ma se alla cornetta senti la voce di un'atleta così, una leggenda che ha segnato una parte dell'infanzia degli appassionati di wrestling di lunga data, allora le sensazioni si amplificano.

Questa volta è proprio così, perché a parlare è Trish Stratus, cioè una delle donne più importanti della storia di questa disciplina. È colei che ha vinto per 8 volte la cintura di campionessa femminile, entrata nella Hall of Fame nel 2013 e, soprattutto, vera e propria icona della WWE.

Glielo facciamo presente prima di iniziare l'intervista, ringraziandola per l'opportunità. Lei risponde a sua volta con un "thank you" quasi sorpreso e poi ascolta la nostre domande. Si tratta di un incontro (seppur telefonico) programmato per anticipare il suo ritorno sul ring in occasione di Evolution, il primo storico PPV WWE tutto al femminile che si terrà il prossimo 28 ottobre 2018 al Nassau Veterans Memorial Coliseum di Uniondale, a New York.

Trish Stratus a FOXSports.it: "Che emozione l'amore degli italiani"

Inevitabile e doverosa la sua presenza in un evento così importante, che la metterà in coppia alla sua "nemica" storica Lita, contro il tandem composto da Alexa Bliss e Mickie James. Così, le diciamo che per quell'occasione potrà contare sul sostegno a distanza di moltissimi fan italiani, ancora oggi follemente innamorati di lei: 

Oh mio Dio, grazie. Naturalmente spero che i miei fan italiani siano soddisfatti dal match. L'essere amati da quelle parti è una sensazione davvero bella, un paio d'anni fa sono pure stata lì. Proprio per questo, ripeto, spero restino soddisfatti dai miei prossimi impegni.

Abbiamo un'ulteriore curiosità che dobbiamo proprio chiederle, perché in una recente intervista Trish Stratus ha raccontato di come lei da bambina fosse un "maschiaccio" (anche se risulta davvero difficile crederlo) e che avesse iniziato a praticare sport giocando a calcio. Così, le domandiamo se abbia una squadra del cuore in particolare:

Sfortunatamente (ride, ndr) non sono più molto ferrata sul calcio e in realtà non ho mai scelto una squadra da tifare. Comunque è vero, da piccola praticavo questo sport.

Su un possibile match con Ronda Rousey

Poi si è dedicata al wrestling con grandissimi risultati. È stata per anni il volto femminile della WWE, quello che adesso è rappresentato dall'ex campionessa UFC Ronda Rousey:

Sarebbe stato fantastico affrontare una campionessa di quel calibro. Senza dubbio sarebbe stata una cosa che mi avrebbe fatto piacere in base alle varie dinamiche. Abbiamo recitato entrambe in dei film e per quello che ho fatto io, e per il suo background, sarebbe stata una contesa da favola. Lei è molto credibile, ed ha dei trascorsi nelle arti marziali che potrebbero favorire un match ben progettato. Sarebbe un incontro davvero emozionante, e mi incuriosirebbe vedere quali possano essere i risultati con noi due insieme sul ring.

Chissà. Magari capiterà in futuro.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.