Formula 3, Schumacher jr vede il titolo: batterà il record di papà Michael

Il figlio del sette volte Campione del Mondo è vicino al trionfo di categoria ad appena 19 anni, due prima di Michael. L'anno prossimo correrà in Formula 2.

Formula 3, Schumi jr batte il record di Michael: può vincere il titolo Getty Images

84 condivisioni 0 commenti

di

Share

Mick Schumacher campione in Formula 3, il sogno è lì ad un passo. In questo weekend, nel GP di Hockenheim, il figlio di Michael può portare a casa il primo grande successo della sua carriera. Leader in classifica con 49 punti, dovrà difendersi da Dan Ticktum, che ce la metterà tutta per ribaltare il pronostico. Se Mick uscirà da gara 1 con anche un solo punto guadagnato sul pilota della Motopark, i giochi saranno fatti e inizierà a festeggiare.

Diciannove anni: suo padre ci riuscì a 21. Può battere questo record. Con uno sguardo al futuro: la Formula 1 è lì ad aspettarlo, ma nella prossima stagione, forse, ci sarà la categoria della Formula 2. Sembra un conto alla rovescia.

E mentre Michael Schumacher lotta ancora dopo l’incidente sugli sci di dicembre 2013, c’è suo figlio che corre, forte, per ricalcare le sue orme. Red Bull e Ferrari già hanno iniziato a vedere da vicino le sue prestazioni. E il palmares sul curriculum è pronto ad essere scritto: campione in Formula 3. Il primo passo nel Motorsport dei grandi.

Formula 3, Schumacher jr in pista presto campioneGetty Images
Formula 3, Schumacher jr in pista con la Prema

Formula 3, Mick Schumacher campione: nel weekend può festeggiare

Che stagione quella di Mick Schumacher in Formula 3: otto vittorie e sette pole. Una serie iniziata sul magico circuito di Spa, dove suo padre Michael esordiva in Formula 1 con la Jordan. Segni del destino. Schumi jr, con la sua Prema, va forte. A 19 anni diventa così campione di categoria, suo padre fece lo stesso ma a 21 anni. Il vantaggio di 49 punti gli farà correre con tranquillità il GP di Hockenheim, già da gara 1 di sabato. Sul traguardo si festeggia.

Programmi Junior

Il futuro di Mick Schumacher sarà in Formula 2 sempre con il team Prema. Ma ci potrebbero essere novità a breve, ovvero l’inserimento nell’academy di qualche top team. Uno su tutti: Ferrari. Con Maurizio Arrivabene che già si è esposto:

È importante che sia lasciato crescere senza mettergli troppa pressione. I risultati recenti sono stati molto buoni e gli auguro una grande carriera. Con un nome come il suo, che ha scritto pagine di storia della Ferrari, le porte di Maranello sono sempre aperte, ma senza bruciare le tappe.

La Red Bull anche è sulle sue tracce. Il capo Helmut Marko ha smentito un interesse per Schumi jr, ma il team delle lattine è sempre molto attento ai giovani piloti. E in Formula 1 c’è addirittura chi già tifa per un suo approdo. Lance Stroll, altro giovane pilota targato Williams, confida nelle qualità del figlio del sette volte Campione del Mondo: 

Mick nel Circus? Alla potenza ci si abitua velocemente, la chiave è ottimizzare la macchina e le gomme. Sicuramente è un grande salto dalla Formula 3: si parla di 15-20 secondi di tempo sul giro a seconda della pista. Ma è veramente bravo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.