Pallone d'Oro, Griezmann: "Credo che il premio spetti a un francese"

L'attaccante dell'Atletico Madrid ha detto la sua sul premio più ambito: "Il miglior giocatore al mondo deve essere scelto nella migliore squadra del mondo".

189 condivisioni 0 commenti

di

Share

Vincere per continuare a vincere. E non importa se per farlo si cambia idea, si modificano opinioni o smentiscono, anche indirettamente, dichiarazioni rilasciate in un passato ancora molto recente. Non sono trascorsi nemmeno 90 giorni da quando un Antoine Griezmann trepidante per l'avvicinarsi della finale dei Mondiali, nella conferenza stampa di presentazione del decisivo match della Francia contro la Croazia, aveva detto chiaro e tondo quali erano sue speranze e le sue priorità:

Abbiamo l'opportunità di vincere la Coppa del Mondo. Non mi frega niente del Pallone d'Oro in questo momento, penso solo a dare tutto domenica.

In questo momento certo, ma poi, si sa, l'appetito vien mangiando. Il Pallone d'Oro è il riconoscimento più ambito per un calciatore, altro che laurea o master specialistico: il premio di France Football è l'Oscar del calcio.

Per questo le manovre delle truppe francesi sono iniziate da tempo. Sotto la guida, ovviamente, di Didier Deschamps che non più tardi di un mese fa aveva cominciato storcendo la bocca di fronte alle nomination del The Best FIFA Award che, nel trio di giocatori, non prevedevano alcun galletto:

Non c'è nessuno dei miei giocatori? Oh... non mi piace reagire a caldo... Ma i miei giocatori lo meritavano. Sono deluso per loro, meritavano di essere almeno nei tre!

Il Pallone d'Oro: Griezmann?Getty Images

Pallone d'Oro, Griezmann: "Spetta a un francese"

La Marsigliese l'aveva poi suonata e cantata Lucas Hernandez che, ricordando come avesse compiuto enormi progressi rispetto al 2016 quando arrivò terzo nella corsa al premio di France Football, aveva candidato direttamente il compagno di club e Nazionale Griezmann:

Antoine lo merita, è il mio preferito: ha vinto quasi tutto e ha fatto sentire il suo peso ovunque. Al suo livello, non c'è miglior rapporto fra talento e vittorie. È il più continuo da anni.

DeschampsGetty Images
Il ct della Francia campione del mondo Didier Deschamps

Ora è proprio il giornale francese a sollecitare il parere dello stesso attaccante dell'Atletico Madrid in tema Pallone d'Oro e, pur astenendosi dal parlare della propria candidatura, Grizi, come preferisce farsi chiamare, ha risposto in modo chiaro

Siamo campioni del mondo, noi siamo parte della migliore squadra del mondo e in questa migliore squadra del mondo, deve esserci il miglior giocatore del mondo, giusto? Almeno questa è la mia opinione e qualcuno può pensarla diversamente, ma credo che il Pallone d'Oro debba andare a un francese. Se fossi io? Per me è sempre stato un sogno. Storicamente, è il meglio del meglio, ci sono solo grandi esempi fra i vincitori e sarebbe un sogno diventare un esempio per gli altri.

Griezmann e MbappeGetty Images

Emozioni mondiali

E a proposito del Mondiale vinto in Russia, Griezmann ha ricordato con piacere struggente le emozioni dei primi momenti seguiti al fischio finale di quello storico 15 luglio:

Non sapevamo a chi rivolgerci, se andare verso i tifosi, le nostre famiglie, i compagni di squadra. Ho fatto un post live su Instagram e dopo mi sono detto "C***, ce l'abbiamo fatta!". Poi, nello spogliatoio, è stato incredibile: vedevo i miei compagni di squadra pazzi per la Coppa. Un'emozione straordinaria.

View this post on Instagram

Hmmmm ??? @paulpogba

A post shared by Antoine Griezmann (@antogriezmann) on

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.