Premier League, lite Mahrez-Jesus sul rigore. Guardiola: "Colpa mia"

L'algerino ha tolto il tiro al compagno sbagliandolo a pochi minuti dalla fine, ma Pep prova a consolarli: "Di solito li tira Aguero che era in panchina, è stata una mia scelta".

163 condivisioni 0 commenti

di

Share

Chi ha seguito il big match dell'ottava giornata di Premier League fra Liverpool e Manchester City aspettandosi un grande spettacolo è rimasto amaramente deluso. Le due squadre, evidentemente provate dalla Champions League, si sono annullate per la maggior parte della sfida.

Le uniche emozioni sono arrivate negli ultimi minuti, con le prime occasioni e soprattutto con l'episodio che poteva cambiare l'andamento dell'incontro (e forse dei rispettivi campionati): il calcio di rigore tirato e sbagliato da Mahrez all'86esimo. Episodio che sarà ricordato anche per quello che è successo prima della conclusione.

Dopo il fallo subito da Sané, sul dischetto si era presentato Gabriel Jesus. Il giocatore brasiliano però è stato respinto dall'ex Leicester che si è preso la responsabilità di calciare con evidente disappunto del suo compagno. Questa decisione è stata molto discussa, con Guardiola che nel post partita ha provato a calmare gli animi.

Premier League, Guardiola consola MahrezGetty

Premier League, lite Mahrez-Gabriel Jesus per il rigore. Guardiola: "È stata una mia scelta"

L'allenatore dei campioni della Premier League in carica ha parlato dopo il fischio finale nella conferenza stampa e date le poche emozioni arrivate durante la partita, l'argomento principale è stato l'episodio che ha visto coinvolti Mahrez e Gabriel Jesus. Pep è stato molto diplomatico assumendosi la responsabilità dell'accaduto.

Mi sono scusato con Gabriel Jesus, voleva tirare ma è stata una mia decisione. Il rigorista è Aguero che però era in panchina.

L'ex allenatore di Bayern Monaco e Barcellona però ha subito voluto rincuorare anche Mahrez, arrivato da poco la Leicester e che ha sbagliato un rigore che poteva subito portarlo nei cuori dei suoi nuovi tifosi.

In allenamento Riyad ha sempre tirato bene e mi sentivo sicuro nel fargli calciare il rigore. Il prossimo andrà dentro, sono cose che capitano.

Guardiola poi non ha fatto drammi sull'occasione persa, che avrebbe permesso al suo City di andare da solo in testa alla Premier League, e ha elogiato lo stesso la prestazione della squadra in casa di quella che lui ha definito la miglior squadra al mondo in questo momento. Al termine della partita è arrivato anche il commento di Mahrez.

Ho sbagliato ma fa parte del calcio, devo andare avanti e non farmi abbattere. Anche i più grandi sbagliano i rigori, l'importante è che abbiamo giocato bene e che meritavamo di vincere.

Commento a cui ha fatto seguito anche quello di John Stones.

Riyad li tira perfettamente durante la settimana, credo sia solo triste perché crede di averci deluso.

Parole di conforto per un giocatore pagato una cifra record e che è arrivato fra le fila del Manchester City per fare il definitivo salto di qualità. Che arriverà anche e soprattutto quando l'algerino riuscirà ad affiancare un po' più di freddezza al suo grande talento.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.