Cassano: "Per essere più forte di me devi essere Messi"

L'attaccante barese ha iniziato ad allenarsi con la Virtus Entella senza aver firmato nessun contratto: "Per il presidente Gozzi gioco in qualsiasi categoria. Ora basta cassanate".

240 condivisioni 0 commenti

Share

Antonio Cassano ci riprova e inizia ad allenarsi con la Virtus Entella, squadra che in Serie C (Gruppo A). Non ha firmato nessun contratto, almeno per ora. Ma non è escluso che il barese torni ufficialmente a giocare. Al termine dell'allenamento l'ex Samp ha parlato a Sky Sport 24:

È stata una giornata bellissima, sono davvero contento. Ringrazio il presidente Gozzi per l'opportunità, questa per me è una scommessa che ho fatto per i miei figli e mia moglie. Basta cassanate, sono cresciuto e non voglio dare delusioni alla mia famiglia. I miei figli giocano a calcio? Sì, ma a loro dico che se vogliono giocare davvero dovranno essere più bravi di me e per esserlo dovranno essere al livello di Messi (ride, ndr)

Sulle parole di Totti secondo cui Cassano poteva fare molto di più con un'altra testa:

Ha detto la verità. Io e lui ci siamo divertiti, ma è vero che ho reso al 30-40% del mio potenziale. Dieci anni fa con la testa di oggi avrei fatto molto di più

Poi sull'esito della sentenza sul ripescaggio in Serie B: “

Incrocio le dita per domani, voglio solo che l'Entella abbia quello che merita. Per il presidente Gozzi fare di tutto, anche rimanere in C. È una delle poche persone serie nel calcio

Una battuta finale su Higuain e Prandelli:

L’attaccante più forte è Higuain, è il miglior attaccante al mondo insieme a Suarez. Sull’allenatore posso dire qual è il tecnico migliore con il quale ho lavorato io: si tratta di Cesare Prandelli. È uno scandalo che non stia allenando

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.