Serie A, le pagelle di Napoli-Sassuolo: Ounas stupisce, ottimo Insigne

Il franco-algerino apre le danze, poi il numero 24 gli dà il cambio e chiude il match. Tra i padroni di casa benissimo anche Malcuit e Ospina.

41 condivisioni 0 commenti

di

Share

Dopo la vittoria contro il Liverpool, un Napoli carico di entusiasmo cerca i tre punti in Serie A in casa contro il Sassuolo, che a sua volta cerca il riscatto dopo l'1-4 casalingo contro il Milan. De Zerbi decide di lanciare in campo dal primo minuto il tridente Djuricic-Boateng-Boga in attacco, Ancelotti risponde con una squadra-sorpresa schierando dal primo minuto il tandem Ounas-Mertes davanti (lasciando in panchina sia Callejon che Insigne).

Il Napoli la sblocca subito con Ounas: passano solamente tre minuti, Ounas intercetta un passaggio sbagliato di Locatelli, salta Magnani e supera anche Consigli con una botta ravvicinata. Mertens e compagni hanno altre occasioni per sbloccare il match, ma non riesce a sfruttarle. Il Sassuolo cerca di fare il suo senza smentirsi, palleggiando e proponendo gioco. Senza però risultare mai davvero pericoloso nel primo tempo.

Nella ripresa De Zerbi prova a cambiare le carte in gioco con Berardi e Bourabia, il numero 25 prova dare la scossa ai suoi e a tratti riesce anche a impensierire il Napoli. Il gol però non arriva, l'allenatore del Sassuolo prova anche la carta Babacar ma i padroni di casa resistono ancora. Poi chiudono la partita grazie a un super Insigne: subentrato a Ounas, il numero 24 batte Consigli con uno splendido destro a giro, mettendo al sicuro il risultato. E il suo Napoli (grazie anche alle parate decisive di Ospina) sale così a quota 18 punti in Serie A

Serie A, le pagelle di Napoli-Sassuolo

  • Napoli (4-4-2): Ospina 7, Malcuit 7, Albiol 6.5, Koulibaly 6.5, Hysaj 6; Ounas 7 (51' Insigne 7), Rog 6, Diawara 6 (56' Allan 6), Zielinski 5.5; Mertens 6, Verdi 6.5 (69' Callejon 6). All. Ancelotti 6.5
  • Sassuolo (4-3-3): Consigli 7, Marlon 6, Magnani 5.5, Ferrari 5.5; Lirola 5.5, Magnanelli 5.5, Locatelli 4.5 (45' Bourabia 6), Rogerio 5; Djuricic 6, Boateng 6 (69' Babacar 6), Boga 5 (45' Berardi 6.5). All. De Zerbi 5.5

I migliori

Ounas 7

Pronti-via, subito vantaggio del Napoli targato Ounas, alla sua prima da titolare in Serie A con la maglia del Napoli: il franco-algerino approfitta dell'errore di Locatelli, anticipa anche Magnani e trafigge Consigli di potenza. Avvio devastante.

Malcuit 7

Una spina nel fianco: Malcuit punge, spinge, si inserisce, copre e riparte. Una prova convincente, di sostanza e di qualità per il terzino di Ancelotti, che ripaga la scelta del suo mister. 

Insigne 7

Entra in campo e chiude il match: semplice, puntuale, preciso. Con un classico gol alla Lorenzo Insigne: uno splendido tiro a giro sotto l'incrocio, una parabola imprendibile anche per Consigli, che fino a quel momento aveva fatto il possibile per evitare il 2-0. Meraviglia.

Consigli-Ospina 7

Entrambi i portieri si mettono in mostra con parate importanti: Consigli tiene a galla il Sassuolo finché può, Ospina salva il Napoli in più occasioni nella ripresa. Applausi per tutti e due.

I peggiori

Locatelli 4.5

Malissimo l'ex Milan, che non ne azzecca una: Locatelli serve subito a Ounas l'assist dell'1-0, perde altri palloni, sembra sempre in ritardo, rimedia anche un giallo. Partita completamente da dimenticare per Locatelli, oggi davvero in difficoltà. E non a caso De Zerbi lo sostituisce dopo i primi 45 minuti.

Boga 5

Ci ha provato Boateng, ci ha provato Djuricic, ci ha provato anche Berardi quando è entrato in campo. Non ci ha provato invece Boga, mai nel vivo del gioco e richiamato in campo dopo 45' di gioco, proprio come Locatelli. 

Rogerio 5

Fa fatica a trovare le misure giuste, non si mette in mostra praticamente mai, nella ripresa rimedia anche il cartellino rosso e lascia in dieci i suoi. Male anche Rogerio al San Paolo.

Zielinski 5.5

È una delle poche note negative di un Napoli che funziona: a centrocampo non si fa notare più di tanto, in zona offensiva spreca malamente un assist perfetto di Verdi. Si sono visti Zielinski decisamente migliori.

Serie A: prestazione da dimenticare per Locatelli, male ZielinskiGetty Images

Gli allenatori

Ancelotti 6.5

Il suo Napoli vince e produce gioco. Nel primo tempo passa subito in vantaggio, non chiude la partita prova a gestirla, spegnendo (lo ripetiamo, anche per merito di un super Ospina) i tentativi di un Sassuolo che ci ha provato fino all'ultimo. Poi Ancelotti decide di mandar dentro Insigne e il 24 mette in ghiaccio il risultato.

De Zerbi 5.5

Il merito è quello di non essersi smentiti neanche al San Paolo, il problema è stato il tanto fumo e il poco arrosto: il Sassuolo è bello ma non balla, cosa che invece fa un Napoli pragmatico. L'intenzione di giocare e di farlo bene, però, non manca mai.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.