Premier League, le pagelle di Liverpool-Manchester City: male Mahrez

Le prime due in classifica in Premier League giocano a specchio, bloccando tutte le fonti di gioco degli avversari. Ne esce fuori una partita brutta e noiosa, decisa però dal rigore sbagliato di Mahrez all’85’.

126 condivisioni 0 commenti

di

Share

La partita fra le prime due in classifica in Premier League, Liverpool e Manchester City, per 85 minuti è stata inguardabile, con squadre bloccate dalla troppa tensione. Da una parte Guardiola non voleva fare la solita fine ad Anfield Road, venendo infilzato in ripartenza dal trio Salah, Firmino, Mané e ha piazzato due terzini bloccati, Walker e Mendy, sulle fasce.

Dall’altra parte Klopp viene da una brutta scoppola in Champions League contro il Napoli e non si è voluto esporre troppo, mettendo Henderson a coprire tutto al posto di Keita che invece è perfetto per alzare il pressing e, anche se Milner esce presto e l’ex Lipsia entra al suo posto, cambia poco.

All’85’ Sané, entrato al posto di Sterling dieci minuti prima, si procura un rigore per un fallo di van Dijk, e la partita un po’ si scalda. Mahrez sbaglia e il Liverpool cerca poi di attaccare sulle fasce per approfittare dell’adrenalina del rigore sbagliato dagli avversari. Gabriel Jesus e Mahrez parlottano in campo, perché l’algerino ha voluto a tutti i costi tirare il rigore e sembra che il City possa sfaldarsi. Ma gli altri pochi minuti per la fine della partita passano senza grandi squilli e la partita che doveva dire molto sulla Premier League termina con un nulla di fatto.

Premier League, le pagelle di Liverpool-Manchester City

Liverpool (4-3-3): Alisson 6,5; Gomez 6, Lovren 7, van Dijk 5; Robertson 5,5; Milner 6 (29’ Keita 5,5), Henderson 6, Wijnaldum 5,5; Salah 5, Firmino 4,5 (73’ Sturridge 5,5), Mané 5,5

Manchester City (4-3-3): Ederson 6; Walker 6, Stones 6,5, Laporte 6, Mendy 6,6; David Silva 5,5, Fernandinho 7, Bernando Silva 6; Sterling 5 (76’ Sanè), Aguero 5 (65’ G. Jesus 5,5), Mahrez 4,5

I migliori

Dejan Lovren - 7

A Napoli non c’era e si è sentita tantissimo la sua assenza. Gioca una partita di grande attenzione, annullando prima Aguero e poi lottando contro Gabriel Jesus, il quale vuole in tutti i modi mettersi in mostra, senza riuscirci. In difesa Klopp deve cercare di far quadrare i conti, ma uno come il croato deve giocare titolare.

Fernandinho – 7

Gioca una partita di una completezza tattica fantastica. Stringe il pressing su Henderson prima e Keita dopo, scende fra i centrali, per controllare Firmino, ma soprattutto tiene sempre d’occhio quando Salah si accentra, riuscendo sempre a schermarne le giocate e quindi a bloccarne le intenzioni.

I peggiori

Roberto Firmino – 4,5

Nelle altre partite in cui Salah e Mané non giravano e non riuscivano ad offrirgli palloni, lui ha sempre cercato di accorciare molto verso il centrocampo e a fraseggiare da false nueve, per proporsi poi in area. Questa volta si muove pochissimo e Lovren lo annulla completamente.

Riyad Mahrez – 4,5

In partita c’era stato chi aveva giocato anche peggio di lui, come Sterling, ma nel momento decisivo della partita lui è stato determinante. Ha “obbligato” Gabriel Jesus a dargli la palla per il rigore, per poi tirarlo alle stelle. Guardiola avrebbe potuto battere Klopp ad Anfield in Premier League, dopo tante delusioni. Un errore davvero grave.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.