Milan, è finita l'era Berlusconi: Barbara lascia la Fondazione

Lady B lascia i rossoneri, il club taglia il cordone ombelicale con la famiglia Berlusconi. Suo il progetto di Casa Milan, attuale sede del club

45 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ci sono date e date. Alcune restano più impresse di altre, anche se sono strettamente collegate fra loro. Il giorno dell'addio della famiglia Berlusconi al Milan è il 13 aprile 2017: questa la data che passerà alla storia. In realtà però l’ultimissimo atto della famiglia Berlusconi in rossonero risale a ieri, 6 ottobre 2018: Barbara ha infatti lasciato la presidenza di Fondazione Milan, la onlus della società.

Era lei l'ultimo reale punto di contatto fra la famiglia Berlusconi e il Milan, lei l'ultima traccia che di fatto teneva in qualche modo legato il cognome di Silvio al club che ha portato in cima al mondo. Barbara aveva un accordo con Li Yonghong, che dopo il closing voleva mantenere una relazione anche formale con la vecchia proprietà.

Era lei il segnale di continuità fra passato e futuro. Ora però Barbara Berlusconi si prepara a una nuova avventura professionale non solo lontana dal Milan, ma da quel mondo del calcio che in qualche modo l’ha sedotta e abbandonata. La decisione l'ha presa in prima persona, come spiega lei stessa:

Visti i recenti cambiamenti societari e l'arrivo di un nuovo a.d., che non ho il piacere di conoscere, ritengo doveroso rimettere il mio mandato alla nuova dirigenza perché possa operare le scelte che ritiene più opportune anche per la guida della onlus rossonera.

Barbara BerlusconiGetty Images
Barbara Berlusconi

Milan, è finita l'era Berlusconi: anche Barbara se ne va

La figlia di Silvio, che in passato nel momento di maggiore difficoltà del Milan ha avuto qualche scontro con Galliani, si concentrerà su altro:

Nuovi progetti, che saranno presentati nel 2019 e a cui sto lavorando, mi impediscono di dedicare alla Fondazione il tempo che vorrei. Anche questo mi spinge ad abbandonare. Desidero rivolgere un grande in bocca al lupo a Ivan Gazidis, un a.d. moderno, che credo sia la figura giusta per guidare il Milan del futuro. Ringrazio Paolo Scaroni, che conosco e stimo, per questi mesi di collaborazione comune.

Vota anche tu!

L'operato di Barbara Berlusconi è positivo?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Nei suoi anni di lavoro al Milan Barbara è riuscita a scrivere alcune pagine di storia rossonera. Il progetto di Casa Milan, attuale sede del club, porta la sua ferma volontà e la sua firma. Il sogno, poi infranto, era quello di costruire lì vicino anche uno stadio di proprietà. Ora però anche questa avventura si chiude: i Berlusconi sono fuori dal Milan, si sono spostati a Monza. Da ieri l'addio è definitivo, anche se la data che passerà alla storia, probabilmente, è un'altra.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.