Serie A, le pagelle di Empoli-Roma: Pellegrini ancora decisivo

Al Castellani decidono Nzonzi (su assist del solito nazionale azzurro) e Dzeko. Scopriamo i voti, i migliori e i peggiori del match.

26 condivisioni 0 commenti

di

Share

Stavolta bastano "appena" due gol alla Roma, per fare sua la terza vittoria consecutiva in Serie A. La quarta di fila, considerando anche la Champions League. Dopo i quattro centri al Frosinone, i tre nel derby con la Lazio e i cinque rifilati al Viktoria Plzen, i giallorossi archiaviano la pratica Empoli con una rete per tempo. A conti fatti, a decidere il match del Castellani è la prima gioia italiana di Steven Nzonzi: il francese trasforma di testa al 36' la punizione di Lorenzo Pellegrini, ancora una volta fondamentale per Eusebio Di Francesco. Nel finale ci pensa poi il solito Edin Dzeko a fissare il risultato sul 2-0.

E pensare che l'Empoli aveva avuto anche l'occasione d'oro per acciuffare il pareggio: peccato per i toscani che Caputo, lodevole per l'impegno speso durante tutto il match, abbia sparato alto il rigore concesso da Mazzoleni al 58' (per fallo di mano di Under). Lo stesso bomber empolese ha sprecato poi altre due chance niente male davanti a Olsen.

Al fischio finale è così la Roma a festeggiare un'altra vittoria, che allontana ancora di più la crisi che si era aperta due settimane fa. I giallorossi salgono momentaneamente al terzo posto, con 14 punti: uno in meno del Napoli. Per l'Empoli invece la classifica di Serie A rimane critica: appena 5 punti dopo otto giornate e terz'ultimo posto che continua ad accompagnare la formazione di Aurelio Andreazzoli. Per il tecnico azzurro, anche l'amaro in bocca per non aver fermato la sua ex squadra, che aveva traghettato nel finale di stagione 2012/13 e con cui aveva perso la Coppa Italia contro la Lazio. Ma andiamo a vedere i voti della gara.

Serie A, le pagelle di Empoli-Roma

Empoli (4-3-2-1): Terracciano 6; Di Lorenzo 5.5, Silvestre 5.5, Maietta 6, Veseli 5.5; Acquah 5.5 (74' H. Traoré 5.5), Capezzi 6 (79' La Gumina 6), Bennacer 5.5; Zajc 6, Krunic 6; Caputo 5. Allenatore: Aurelio Andreazzoli 5.5.

Roma (4-2-3-1): Olsen 6; Santon 6.5, Manolas 6.5, Fazio 6, Luca Pellegrini 6 (60' Florenzi 6); Nzonzi 6.5, De Rossi 6; Under 6 (74' Juan Jesus 6), Lorenzo Pellegrini 7 (73' Cristante 6), El Shaarawy 6; Dzeko 7. Allenatore: Eusebio Di Francesco 6.5.

I migliori

Lorenzo Pellegrini 7

La sua migliore settimana da quando gioca nella Roma. Sabato scorso il gol di tacco e l'assist per Fazio nel derby, martedì un altro suggerimento vincente per Under. E stasera la punizione pennellata per l'inzuccata di Nzonzi. La posizione che gli ha ritagliato Di Francesco - trequartista centrale alle spalle di Dzeko - gli piace eccome. Roberto Mancini spera ora che il magic moment del talento giallorossa prosegua anche in Nazionale. 

Dzeko 7

Quinto gol stagionale per l'ariete bosniaco, il quarto nelle ultime due partite: dopo la tripletta europea contro il Viktoria, il numero nove giallorosso si concede anche la rete che chiude i conti al Castellani.

Nzonzi 6.5

Aveva un conto in sospeso con il gol, fin dalla rete che gli era stata annullata a fine agosto contro il Milan. Stavolta il suo stacco, sul calcio di punizione di Lorenzo Pellegrini, è pulito. E soprattutto non lascia scampo al malcapitato Veseli: palla in rete e prima gioia in Serie A per il campione del mondo francese.

I peggiori

Caputo 5

Quanto pesa quel piattone apertissimo, preludio al clamoroso errore dagli undici metri al 58'. La chance per pareggiare è lì, a portata di mano: il bomber empolese spreca però nel peggiore dei modi. In una partita che invece lo vede lottare tutto da solo contro i centrali giallorossi. Come se non bastasse, al 70' si libera alla grande in area: anche in questo caso calcia troppo fuori bersaglio. Stesso copione che si ripete, in maniera meno clamorosa, dopo un paio di minuti. Tanto, encomiabile impegno: ma se non segna lui, per l'Empoli sono guai.

Veseli 5.5

In piccolo, lo stesso giudizio speso per Caputo: la prova del terzino albanese non sarebbe neanche negativa, ma ha la sfortuna di capitare su Nzonzi quando il francese incorna il pallone dell'1-0. Al posto sbagliato nel momento sbagliato.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.