MotoGP, dove vederla: il GP della Thailandia in TV e streaming

Programma e orari del GP di Thailandia. Prove libere, qualifiche e gare delle tre classi in diretta su Sky Sport MotoGP. TV8 trasmetterà una sintesi delle qualifiche e le gare in differita.

Circuito del Buriram in Thailandia photo Facebook

2 condivisioni 4 commenti

di

Share

La classe MotoGP sbarca al Chang International Circuit di Buriram per il GP della Thailandia, 15esimo round stagionale del Motomondiale, il primo delle quattro sfide orientali consecutive. La massima serie delle due ruote si sposta in territorio asiatico dove è atteso da un poker di gare che terranno impegnati i piloti fino al 4 novembre, data del GP della Malesia, prima della finalissima al Ricardo Tormo di Valencia. Cinque gare per continuare a coltivare le ultime speranze Ducati, per chiudere il discorso iridato da parte di Marc Marquez, per compiere piccoli passi avanti in casa Yamaha, per trovare conferme in Suzuki, Aprilia e KTM in vista dei primi test invernali di novembre.

Il tracciato thailandese è una sorta di carta bianca per MotoGP, Moto2 e Moto3. Disegnato dal celebre architetto tedesco Herman Tilke, è stato costruito nel 2014 e ospiterà per la prima volta il Motomondiale. Situata a circa 410 km a nord est da Bangkok, Buriram è il capoluogo dell’omonima provincia ed è caratterizzata dal tipico clima caldo-umido del Sudest asiatico. Lungo 4,554 km e costituito da 12 curve, 5 a sinistra e 7 a destra, una larghezza di 12 metri, senza pendenze e una serie di rettilinei che rendono un po' monotono il layout, il più lungo dei quali misura 1000 metri. "Un tracciato noioso e poco interessante, oltre ad essere lontano dal centro", l'ha definito Valentino Rossi punzecchiando la Federazione internazionale.

Nei test invernali sono volate le Honda di Marc Marquez e Dani Pedrosa, ma anche la Yamaha di Johann Zarco si è distinta. Sulla carta potrebbe essere un circuito favorevole alla Ducati che ha il suo punto di forza nelle staccate e nella potenza del motore. La superficie particolarmente abrasiva e le alte temperature metteranno a dura prove le gomme Michelin che può contare solo sui dati raccolti prima dell'inizio di stagione. Il fornitore francese porterà tre mescole all'anteriore (hard, medium e soft) tutte di costruzione simmetrica, mentre al posteriore saranno quattro le mescole disponibili (hard, due medium e una soft) dalla costruzione asimmetrica e quindi con una spalla destra più dura per affrontare al meglio il maggior numero di curve in questo senso. Ma in Thailandia è ancora periodo di monsoni e la pioggia ha una buona probabilità di comparsa: in tal caso Michelin metterà a disposizione dei piloti MotoGP due mescole, una soft e una medium, solo la prima con struttura asimmetrica.

MotoGP, dove vederla in TV e streaming: gli appuntamenti con il GP della Thailandia

Sky Sport MotoGP HD (canale 208 di Sky) trasmetterà la diretta esclusiva di tutti i turni, mentre su TV8 (canale 8 del digitale terrestre) sarà possibile vedere in differita la sintesi delle qualifiche e le tre gare. Per gli abbonati Sky sarà possibile utilizzare la piattaforma Sky Go per assistere al GP della Thailandia, opzione streaming per coloro che non possono trovarsi davanti alla TV. Sarà possibile seguire il Gran Premio anche in streaming e on demand su NowTv, l'internet tv di Sky, che permette di seguire il week-end di gara in diretta. Su TV8 sabato 6 ottobre a partire dalle ore 14 saranno trasmesse le sintesi delle qualifiche, domenica 7 ottobre le differite delle tre gare: Moto3 alle 11:00, Moto2 alle 12:12 e MotoGP alle ore 14:00.

In diretta per gli abbonati Sky

  • Ore 08:15 - Paddock Live
  • Ore 09:00 - Gara

In streaming e on demand su NowTv

  • Ore 09:00 - Gara

In differita su TV8

  • Ore 14:00 - Gara

La classifica piloti: Marquez ad un passo dal titolo mondiale

  • 1 - Marc Marquez (Honda): 246 punti
  • 2 - Andrea Dovizioso (Ducati): 174 punti
  • 3 - Valentino Rossi (Yamaha): 159 punti
  • 4 - Maverick Vinales (Yamaha): 130 punti
  • 5 - Jorge Lorenzo (Ducati): 130 punti

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.