Europa League, Torro gioca Eintracht-Lazio dopo la morte del fratello

Il centrocampista spagnolo è sceso in campo nonostante avesse saputo che il fratello 27enne era morto all'improvviso. "Lucas ha voluto giocare a tutti i costi", le parole dell'allenatore Hütter.

172 condivisioni 0 commenti

Share

No, non erano lacrime di gioia. Al termine del match di Europa League tra Eintracht Francoforte e Lazio, finito 4-1 per i tedeschi, Lucas Torro piangeva perché appena prima del fischio d'inizio era venuto a sapere che il fratello 27enne era morto per cause ancora ignote. 

Lo spagnolo però ha deciso di scendere ugualmente in campo e alla fine è stato tra i protagonisti della rotonda vittoria dei suoi sulla squadra di Inzaghi. Il giocatore ha comunicato la notizia ai compagni solo al triplice fischio, quando tutti si sono stretti attorno a lui a centrocampo. 

Lucas - ha dichiarato il tecnico dell'Eintracht Adolf Hütter - mi ha detto cosa fosse successo prima della partita ma ha voluto giocare a tutti i costi. Gli ho chiesto se davvero se la sentisse di scendere in campo, gli ho lasciato libera scelta. Noi gli siamo vicini, la nostra tristezza oscursa inevitabilmente la gioia per la vittoria

Il giocatore è partito subito per la Spagna insieme ai genitori, che erano presenti allo stadio. Ovviamente Torro salterà la prossima partita di Bundesliga contro l'Hoffenheim. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.