Serie A, Juventus: Cristiano Ronaldo non sarà convocato dal Portogallo

Il fuoriclasse portoghese avrebbe chiesto al ct Santos e al presidente della Federazione di non essere convocato per le partite di ottobre e novembre.

129 condivisioni 0 commenti

Share

Anche durante questa pausa per le Nazionali Cristiano Ronaldo non è stato convocato dal Portogallo. La notizia era stata anticipata da Record, secondo cui il fuoriclasse della Juventus avrebbe parlato con il ct dei lusitani Fernando Santos (in conferenza ha detto che in futuro Cristiano potrebbe tornare) e con il presidente federale Fernando Gomes chiedendo di non essere convocato per le partite in programma a ottobre e novembre. 

La richiesta è stata accolta e quindi il classe '85 salterà le partite contro Polonia, Scozia e Italia (17 novembre a Milano) e resterà a Torino ad allenarsi duramente in vista dei prossimi impegni della Juventus. L'ultima partita prima della pausa sarà alla Dacia Arena contro l'Udinese, poi il 20 ottobre sarà la volta del Genoa all'Allianz Stadium.

Gli occhi di CR7 sono però tutti per la sfida dell'Old Trafford contro il "suo" Manchester United, in programma il 23 ottobre. Per Ronaldo sarà l'occasione di trovare il primo gol in Champions League con la maglia bianconera dopo lo sfortunato esordio in quel di Valencia. Al Mestalla Cristiano Ronaldo è stato espulso per un tiratina di capelli a Murillo e contro lo Young Boys ha scontato il turno di squalifica che gli era stato imposto dalla Uefa.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.