Europa League, le pagelle di Milan-Olympiacos: Cutrone-Higuain veri bomber

Il giovane attaccante, con una doppietta, entra e cambia il match. Higuain trasforma ogni pallone in gol. Male Zapata.

Europa League, le pagelle di Milan-Olympiacos: bene Cutrone e Higuain Getty Images

61 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il Milan gioca con il carattere e vince in rimonta con i suoi bomber. Brutto primo tempo nel match contro l'Olympiacos valido per la seconda giornata della fase a gironi di Europa League. Svantaggio a firma di Guerrero, poi nella ripresa si scatenano Cutrone, con una doppietta, e Higuain. Gattuso cambia a partita in corso e centra un'altra vittoria europea.

In difesa delude Zapata, in ritardo sul gol dei greci. Ma davanti i rossoneri sorridono: Suso sempre bene, Calhanoglu entra e spacca il match. Cutrone e il Pipita esultano per le reti e per i tre punti conquistati.

Il Milan è in testa nel Gruppo F d'Europa League, punteggio pieno dopo due partite. Il Betis è sotto a 4. Olympiacos ad un punto, ancora a zero il Dudelange. I rossoneri hanno iniziato bene il loro cammino europeo.

Europa League, le pagelle di Milan - Olympiakos

MILAN (4-3-3) - Reina 6; Calabria 6, Zapata 5, Romagnoli 6, Rodriguez 6; Bakayoko 5.5, Biglia 6, Bonaventura 5.5 (Dal 55’ Calhanoglu 6.5); Suso 6.5 (Dall’80’ Borini sv), Higuain 7, Castillejo 5.5 (Dal 54’ Cutrone 8). All. Gattuso 7.

OLYMPIACOS (4-2-3-1) - José Sá 6; Torosidis 5 (Dal 78’ Meriah 5), Roderick 5.5, Cissé 5, Koutris 6; Natcho 5, Guilherme 6; Fetfatzidis 6.5, Touré 6 (Dall'83' Fortounis sv), Nahuel 6 (Dal 72’ Podence 5.5); Guerrero 6.5. All. Pedro Martins 6.

I migliori

Cutrone 8

Entra al 54' e cambia la partita di Europa League. Due gol, uno di testa, l’altro facile facile da due passi. I difensori lo lasciano sempre solo, è vero, ma lui non manca mai all’appuntamento.

Higuain 7

C’è, sempre e comunque. Nel primo tempo si danna l’anima per trovare un pallone giocabile. Nella ripresa sfrutta al meglio la sfera che finalmente arriva sui suoi piedi. Stop, dribbling a rientrare e mancino che ribalta il risultato.

Guerrero 6.5

Un pallone, un gol. Zapata gli lascia spazio ma lui fa il movimento giusto per mettere il difensore del Milan fuoritempo. L'incornata, angolata, è imprendibile per Reina.

I peggiori

Zapata 5

In ritardo sul gol di Guerrero, distratto nella marcatura sull’attaccante dell’Olympiacos. Si fa anticipare nettamente, può solo guardare lo stacco di testa e il pallone che si insacca alle spalle di Reina.

Bakayoko 5.5

Troppi errori, troppi palloni persi, troppi duelli di testa in cui è uscito sconfitto. Gattuso lo mette in campo soprattutto per la sua presenza fisica. Manca il suo apporto, soffre costantemente la velocità degli avversari. Forse non sta bene fisicamente, non gioca una buona partita.

Cissé 5

Un primo tempo praticamente perfetto: chiude su ogni folata offensiva del Milan, tiene in piedi tutta la difesa. Poi due buchi neri nella ripresa: si scorda Cutrone in area nell’azione del gol dell’1-1. Poco dopo va al bar sulla finta di Higuain per il 2-1. Una prestazione a metà.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.