Europa League, Milan-Olympiacos: probabili formazioni e quote

Il Milan di Gattuso affronta i greci dell’Olympiacos nella seconda partita di Europa League con due obiettivi: consolidare il 4-3-3 e giocare al meglio anche con un centravanti di ruolo come Cutrone.

64 condivisioni 0 commenti

di

Share

La vittoria di Reggio Emilia contro il Sassuolo potrebbe essere davvero determinante per la stagione del Milan. La squadra, anche se in difficoltà per le assenze dei due centravanti, Higuain e Cutrone, è riuscita a dominare una delle migliori squadre italiane fino a questo momento della stagione e a segnare quattro gol di pregevole fattura, giocando un calcio diretto, rapido e molto tecnico.

Gattuso ha ancora una volta insistito sul 4-3-3, ma rispetto alle ultime prove opache o almeno balbettanti, Kessie e Biglia hanno dimostrato di stare molto bene e se i due centrocampisti centrali sono in palla, la squadra gira molto meglio. Con un Kessie che tiene alta la linea di pressing, Suso deve sfiancarsi di meno correndo all’indietro e può avere energie e lucidità per la giocata risolutiva in attacco. E la partita contro il Sassuolo è stata emblematica da questo punto di vista.

La partita contro l’Olympiacos in Europa League arriva in un momento perfetto per consolidare il modulo, anche se alcuni uomini potrebbero cambiare per un ovvio turnover. Dopo Reggio Emilia, Gattuso ha tenuto a precisare che questo Milan è ancora un cantiere, ma con un po’ di tempo alcune dinamiche saranno chiare a tutti e tutti giocheranno molto meglio. Sembra che manchi davvero poco per un Milan di alto livello e la partita contro i greci deve essere un altro piccolo passo in avanti verso questa direzione.

Probabili formazioni Milan-Olympiacos in Europa League

Gattuso ha sempre insistito sul 4-3-3 perché ha sempre giocato con questo modulo e anche perché considera i suoi uomini perfetti per giocare in questo modo. Partendo dall’attacco, il ruolo che sta assumendo Calhanoglu sta assumendo un’importanza sempre maggiore. Rispetto a Suso che ha compiti fra la mezzala e l’ala classica, giocando soprattutto con la palla al piede, il turco invece deve partire da una posizione laterale, ma la sua capacità di entrare nel campo senza palla, riceverla e poi rifinire per le punte diventa un momento fondamentale per la squadra.

Se questa dinamica si attiva bene e Bonaventura o Biglia riescono a trovare Calhanoglu fra le linee, il Milan diventa molto pericoloso. Contro i greci dovrebbe tornare un centravanti di fatto, Cutrone, dopo che a Reggio Emilia ha giocato un falso nueve come Castillejo, che invece potrebbe spostarsi sulla fascia sinistra per far riposare Suso.

Nei tre di centrocampo Biglia e Bonaventura sono insostituibili anche in Europa League, mentre la mezzala destra dovrebbe essere Bakayoko, che ha compiti molto simili a quelli di Kessie. Anche la difesa sarà come sempre a quattro, con Calabria che dovrebbe prendere il posto di Abate, mentre al centro Romagnoli è intoccabile, ma invece di Musacchio dovrebbe accompagnarlo Zapata, anche perché il duo del futuro con Caldara ancora non è schierabile per l’infortunio dell’ex atalantino.

I greci vengono da una sconfitta pesante in casa contro il Paok Salonicco e sono stati scavalcati proprio dal Paok in testa alla classifica. Gli uomini migliori sono Camara, mediano possente della Guinea, classe 1997, e Fetfatzidis, folletto molto veloce che può fare la partita giusta e mettere in difficoltà qualsiasi difesa.

Milan (4-3-3): Reina; Abate, Zapata, Romagnoli, Laxalt; Bakayoko, Biglia, Bonaventura; Castillejo, Cutrone, Calhanoglu

Olympiacos (4-2-3-1): Gianniotis; Elabdellaoui, Meriah, Vukovic, Tsimikas; Bouchelakis, Camara; Fetfatzidis, Fortounis, Podence

Dove vedere Milan-Olympiacos in TV e streaming

Il match tra Milan e Olympiacos è in programma domani alle 18.55. La gara sarà visibile in esclusiva su Sky, sui canali Sky Sport Uno e Sky Sport 252.Il match è disponibile in streaming anche su SkyGo e NowTV per tutti gli abbonati al servizio.

1x2: le quote dei bookmakers

Il Milan, in questa forma smagliante, è il netto favorito della sfida in Europa League, con quote intorno all’1,50, mentre il 2 è quotato a 8,5. Molto alto anche il pareggio, a 4,5. Interessante l’1/1 primo/secondo tempo dato a 2,25. Interessante anche l’Over 2,5, che ci può stare pensando alla forma degli attaccanti del Milan, a 2, e ci si potrebbe spingere anche sull’Over 3,5 dato a 3,5.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.