Premier League, Tottenham: è arrivata l'erba del nuovo stadio

Al nuovo White Hart Lane è in corso la posa di 1,5 tonnellate di erba arrivata in rotoli dall'Olanda su 23 Tir refrigerati. Il club spera di inaugurarlo il 15 dicembre.

1k condivisioni 1 commento

di

Share

La never ending story del nuovo White Hart Lane, che tanti problemi ha creato in Premier League, sembra avvicinarsi davvero a una fine, e fortunatamente anche lieta, a quanto pare. Lo slittamento dei lavori del rinnovato stadio del Tottenham, infatti, stava sollevando proteste unanimi, con i tifosi degli Spurs costretti a rimanere col fiato sospeso.

Il club cominciava a essere decisamente in imbarazzo e le voci di una forte irritazione da parte della Federazione faceva temere persino delle sanzioni, mentre montavano le proteste degli altri club, soprattutto quelli londinesi, per i disagi che anch'essi erano costretti a subire - come nel caso del Watford in Carabao Cup - o semplicemente per l'eterna rivalità che divide le tifoserie.

I sostenitori dell'Arsenal, per esempio, erano persino arrivati a lanciare una petizione on line per chiedere una penalizzazione nella classifica di Premier League per gli "odiati" cugini. Ma, come spesso accade quando si è con le spalle al muro, la società di Daniel Levy pare aver trovato finalmente lo scatto decisivo per arrivare al traguardo.

Tottenham, si avvicina l'inaugurazione del nuovo stadio: è arrivata l'erba

A salvare il Tottenham sono state le sagome di 23 megatrucks refrigerati che ieri pomeriggio si sono materializzate in Park Lane provenienti dall'Olanda. A bordo trasportavano enormi rotoli di erba per un peso totale di una tonnellata e mezza. Il club, euforico, ha subito diffuso la notizia via social e i tifosi hanno potuto tirare un sospiro di sollievo.

I lavori di posa in opera sono cominciati seduta stante, ieri stesso, e stamattina il Tottenham ha dato il buongiorno ai propri fan con le immagini del piano di gioco finalmente colorato del primo verde. Ora ci vorrà un paio di mesi perché l’erba vada a dimora e dunque l'obiettivo, secondo il Mail, è inaugurare la struttura il 15 dicembre quando, alla 17esima giornata di Premier League, gli Spurs ospiteranno il Burnley di Joe Hart.

Fino a 20mila euro per un abbonamento

Da lì, poi, i problemi per i tifosi saranno altri, visto che nei giorni scorsi la società ha comunicato i prezzi degli abbonamenti che, tasse incluse, andranno da un minimo di 900 euro fino a un massimo che supererà i 20mila. Un confronto con la Serie A? Gli abbonamenti alla Juventus, che nell'anno dell'arrivo di Cristiano Ronaldo sono aumentati di circa il 30%, vanno dai 595 ai 2.055 euro.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.