Cristiano Ronaldo respinge le accuse: "Lo stupro un crimine abominevole"

Il portoghese si è affidato a Twitter per allontanare le accuse di violenza sessuale mosse dall'americana l’americana Kathryn Mayorga: "La mia coscienza è limpida".

306 condivisioni 0 commenti

Share

Cristiano Ronaldo non ci sta e su Twitter si difende dalle accuse di violenza sessuale. A muoverle è stata una ragazza americana di nome Kathryn Mayorga che il portoghese ha incontrato nel 2009 a Las Vegas, durante una vacanza.

Dopo che nella mattinata odierna il tabloid inglese Sun ha pubblicato un video in cui si vede un 29enne Cristiano Ronaldo ballare con la ragazza, il giocatore della Juventus ha deciso di affidarsi ai social per difendersi. 

Respingo fermamente le accuse che mi sono state mosse. Lo stupro è un crimine abominevole che va contro tutto quello che sono e in cui credo. Voglio che il mio nome sia cancellato da questa storia, mi rifiuto di alimentare ulteriormente questo spettacolo mediatico iniziato da chi vuole farsi pubblicità a mie spese. La mia coscienza è cristallina, aspetterò in totale serenità i risultati delle indagini

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.