Champions League, le pagelle di Napoli-Liverpool: Insigne, gol da sogno

Napoli vittorioso al 90' con un gol del suo capitano Lorenzinho che fa esplodere il San Paolo. Gli ottavi di Champions League non sono più un obiettivo impossibile.

154 condivisioni 0 commenti

di

Share

Lo stadio San Paolo accoglie la prima sfida casalinga di Champions League con il solito calore che lo contraddistingue, alla presenza di poco più di 40.000 spettatori in fibrillazione per un match che ha già il sapore di dentro o fuori. A dieci minuti dal fischio d'inizio arriva il primo brivido che riscalda la pentola a pressione di Fuorigrotta con Callejon che serve Insigne, ma la diagonale finisce di poco alla sinistra di Allison. Il Napoli è temerario, riesce a destreggiarsi tra le corte fila dei Reds e sa aprire dei varchi nella difesa avversaria che si mantiene sempre alta e compatta.

Il Liverpool non forza il ritmo, attende il momento giusto per tentare l'affondo anche se fa fatica a costruire il gioco dalle retrovie. Gli uomini di Ancelotti rispondono costruendo continue azioni sulla sinistra ad opera di Fabian Ruiz e Lorenzinho, ma la difesa inglese è brava a chiudere tutti gli spazi. Al 32' Mario Rui pesca Milik in area che si gira e scaglia una sventola che Allison blocca in due tempi. Partita tattica che si gioca a viso aperto, gli azzurri hanno le idee più chiare ma occorre aumentare il ritmo. A smuovere il risultato non può che essere il colpo di genio o l'errore dei singoli.

I padroni di casa partono subito all'attacco e al 49' è Milik a suonare il primo acuto che l'estremo difensore dei Reds respinge e Gomez mette in angolo prima che Insigne intervenga in tap in. Al Napoli serve il risultato pieno per ambire a superare il girone di Champions League, mister Ancelotti chiama in panchina Fabian Ruiz e Milik e immette Verdi e Mertens per dare velocità al gioco d'attacco. All'82 azione perfetta con Mario Rui che crossa per Mertens ma la traversa toglie la gioia del gol. Solo questione di tempo, perchè il Napoli merita e ci crede: scambio tra Mertens e Callejon sulla destra, servizio basso per Insigne che gonfia la rete in scivolata. La squadra partenopea ora vede più vicini gli ottavi di Champions League.

Champions League, le pagelle di Napoli-Liverpool

NAPOLI (3-5-2): Ospina 7; Maksimovic 6, Albiol 6, Koulibaly 7; Callejon 7, Fabian Ruiz 5,5 (dal 68' Verdi 6), Allan 6,5, Hamsik 6 (dal 81' Zielinski 6,5), Mario Rui 6,5; Milik 6 (dal 68' Mertens 6,5), Insigne 8. Allenatore: Ancelotti.

LIVERPOOL (4-4-2): Alisson 6; Alexander-Arnold 5,5, Gomez 5, Van Dijk 5,5, Robertson 5,5; Milner 5,5, Wijnaldum 5, Keita 6 (Dal 19′ Anderson, voto 5); Salah 5, Firmino 5,5, Mane 5. Allenatore: Klopp.

I migliori

Kalidou Koulibaly

Un muro in difesa, spegne le azioni offensive di Salah e Manè che mai si ritrovano davanti a Ospina. Intraprendente anche in fase di attacco, corre per 90' e non teme di rischiare nonostante il cartellino giallo rimediato nel primo tempo. Una certezza per mister Ancelotti, è lui il vero regista della retroguardia azzurra.

Lorenzo Insigne

Dimostra di avere la stoffa del capitano, trascina la squadra con le sue solite giocate funamboliche, crea panico nella difesa avversaria. A lui il merito dei tre punti che pesano davvero nella classifica del girone, a lui il merito di saper fare sognare il San Paolo.

I peggiori

Fabian Ruiz

Poco intraprendente, quasi invisibile sulla fascia destra, Ancelotti è costretto a sostituirlo e la scelta si rivela vincente. Il Napoli può cambiare fascia d'attacco e da lì trovare la rete vincente.

Sadio Mané

Mai in grado di ritrovarsi davanti alla porta, sterile nelle avanzate, trova un muro azzurro ben organizzato. Le uniche azioni pericolose arrivano da Salah, ma da solo non può fare nulla.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.