Calciomercato Milan, pazza idea Ibrahimovic per la finestra invernale

La società rossonera starebbe pensando al ritorno dello svedese per puntare alla Champions League. Per il futuro occhi su Rabiot, in scadenza col PSG.

990 condivisioni 0 commenti

di

Share

Una pazza idea di calciomercato sta prendendo lentamente corpo in casa Milan: le difficoltà di questo inizio di stagione, in particolare nelle partite in cui è stato indisponibile Gonzalo Higuain, avrebbero convinto la società a cercare un colpo per rafforzare la rosa.

L'idea sarebbe quella di regalare a Gennaro Gattuso qualche altra pedina in modo da poter provare l'assalto ai posti che garantiscono l'accesso in Champions League, dato che (esclusa la Juventus) nessuna delle rivali in campionato è scappata in classifica.

Il colpo di calciomercato a cui sta pensando il club rossonero sembra essere quello che porta al clamoroso ritorno Zlatan Ibrahimovic, attualmente ai Los Angeles Galaxy ma che potrebbe accettare volentieri di rientrare in Serie A fino al termine della stagione.

IbrahimovicGetty

Calciomercato Milan, pazza idea Ibrahimovic per gennaio

La notizia arriva dal Corriere della Sera, che svela come il Milan vorrebbe aggiungere lo svedese alla batteria dei centravanti rossoneri con un contratto da gennaio a giugno. L'accordo fra Ibra e i Los Angeles Galaxy scade nel 2019 ma per un'occasione così il centravanti potrebbe liberarsi.

Ibrahimovic, che oggi compie 37 anni, sarebbe una carta in più per cercare la qualificazione in Champions League che in casa rossonera manca ormai dal 2014. Gattuso, suo ex compagno, avrebbe già dato l'assenso all'operazione che sarebbe fattibile anche dal punto di vista economico visto che Ibra non percepisce più le cifre mostruose dei tempi del PSG.

RabiotGetty

Un occhio al futuro: si punta Rabiot a parametro zero

Il Milan però non pensa soltanto al calciomercato di gennaio e sta già pianificando le strategie per la prossima stagione. Uno dei nomi più caldi è quello di Rabiot che ha ufficialmente rifiutato l'ultima richiesta di rinnovo del Paris Saint-Germain. Il giovane centrocampista francese da febbraio sarà libero di firmare con chiunque e la società rossonera si sta già muovendo per strapparlo all'agguerrita concorrenza, garantendogli magari un posto da titolare.

Sempre in mediana si seguono nomi talentuosi anche se meno affermati di Rabiot: Leonardo ha messo gli occhi sul giovane Palacios del River Plate, classe 1998 che secondo Olé sarebbe una priorità del dirigente rossonero. Il ventenne si sta mettendo in mostra in Argentina, giocando anche un Superclasico da protagonista in casa del Boca Juniors.

Occhi anche in Italia però, dove uno dei giovani più interessanti gioca in Serie B a Brescia. Sandro Tonali, promettente regista classe 2000, è stato visionato dagli osservatori del Milan nelle ultime partite (in particolare quella contro il Crotone) e i rossoneri vorrebbero anticipare Juventus e Inter per assicurarsi quello che viene definito l'erede di Andrea Pirlo.

Mosse per il presente, con Ibrahimovic, e per il futuro: il nuovo Milan comincia a prendere forma. Partirà tutto dall'esito di questa stagione e se la squadra di Gattuso riuscirà a qualificarsi per la Champions League, il livello della rosa rossonera salirà drasticamente.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.