Serie A, Giudice Sportivo: niente prova TV per Federico Chiesa

L'attaccante della Fiorentina non sarà squalificato con la prova TV. E il ds dei viola Corvino lo difende: "Giù le mani da Federico e dal club".

51 condivisioni 3 commenti

Share

Sospiro di sollievo in casa Fiorentina: Federico Chiesa non sarà squalificato visto che non è stata richiesta la prova TV. L'attaccante dei viola rischiava uno stop per il rigore che si è procurato nel match della settima giornata di Serie A vinto 2-0 contro l'Atalanta, un penalty assegnato dall'arbitro Valeri per un fallo di Toloi. 

Come riporta Sky Sport, la Procura Federale non ha ravvisato un'irregolarità tale da richiedere l'utilizzo delle immagini televisive. Non sarà contento il tecnico dei bergamaschi Gasperini, che si era augurato una punizione per il classe 1997, e nemmeno il presidente della Dea, furioso al termine della gara. 

Il ds della Fiorentina Corvino si schiera invece con Chiesa e lo difende da qualsiasi attacco:

Giù le mani da Chiesa e dalla Fiorentina. I dirigenti dell'Atalanta hanno detto che abbiamo preparato in un certo modo la partita, una cosa davvero sgradevole da sentire. Chi parla di Chiesa dovrebbe sapere chi. La direzione di Valeri è stata ineccepibile

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.