Champions League, Roma-Viktoria Plzen: probabili formazioni e quote

Senza De Rossi e Pastore, Di Francesco ripropone Pellegrini e Cristante dall'inizio. Possibile turno di riposo per Kolarov: Santon si sposta a sinistra.

Eusebio Di Francesco pronto al riscatto in Champions League Getty Images

17 condivisioni 1 commento

di

Share

Era il 24 novembre del 2016 quando, in Europa League, la Roma di Luciano Spalletti superava 4-1 il Viktoria Plzen con la tripletta di Edin Dzeko e l'autogol di Mateju. Due stagioni dopo, le due formazioni si ritrovano davanti in Champions League, nel secondo turno della fase a gironi.

Una gara da vincere assolutamente per gli uomini di Di Francesco, ancora a zero punti nel girone. Dopo la prima giornata, infatti, il Real Madrid comanda il gruppo G con tre punti, davanti a CSKA Mosca e Viktoria Plzen, entrambe a quota uno.

Quello dell'Olimpico sembra comunque un match alla portata dei capitolini. Il gap tra i padroni di casa e gli ospiti non è diminuito in questi due anni e, alla luce di ciò, non pare difficile immaginare un successo dei giallorossi, mai sconfitti in casa nell'ultima Champions League. Al contrario, un'affermazione a sorpresa del Plzen sarebbe un duro colpo per le ambizioni europee del club di James Pallotta.

Verso Roma-Viktoria Plzen: come arrivano le due squadre

Roma-LazioGetty Images
Esultanza di gruppo per i giocatori della Roma, dopo il 3-1 alla Lazio

Otto sono le partite giocate fin qui dalla Roma. Il bilancio recita: tre vittorie, due pareggi e tre sconfitte, due delle quali molto dure da digerire come quelle di Bologna (per la differente caratura tecnica e il gioco espresso) e Madrid (solo per il gioco). Gli ultimi due successi contro Frosinone e Lazio hanno alzato il morale dei giallorossi: soprattutto, il 3-1 ai biancocelesti potrebbe rappresentare un vero e proprio spartiacque per la stagione.

La Roma è attualmente ottava nella classifica della Serie A, mentre il Viktoria Plzen è al momento in testa alla HET Liga (il campionato ceco) assieme allo Slavia Praga. Sono 24 i punti conquistati dalla compagine rossoblu, frutto di otto vittorie e due ko molto pesanti nel punteggio: un 4-0 subìto dallo Slavia Praga e un 3-0 incassato dallo Jablonec. Nell'ultima gara disputata in Champions League, contro il CSKA Mosca, al Plzen non è bastato portarsi sul 2-0, visto che i russi hanno trovato il definitivo pareggio al 95'.

Sarà il terzo incontro ufficiale tra le due formazioni. Nel 2016-17, alla Doosan Arena, i cechi fermarono sull'1-1 Dzeko e compagni, prima di perdere 4-1 in Italia.

Champions League: probabili formazioni Roma-Viktoria Plzen

PellegriniGetty Images
Il gol di tacco di Pellegrini: il numero 7 sarà nell'undici anti-Viktoria Plzen

Di Francesco sembra intenzionato a concedere una nuova chance alla coppia di mezzali formata da Pellegrini e Cristante. I due assieme non hanno mai brillato, essendo stati protagonisti in negativo nel primo tempo con l'Atalanta e successivamente nella sconfitta del Dall'Ara contro il Bologna. Il centrocampista romano viene però da una grande gara giocata contro la Lazio, e complici le assenze di De Rossi e Pastore, entrambi infortunati, si ritroverà affianco all'ex Benfica e a Nzonzi. In difesa sarà concesso un turno di riposo all'acciaccato Kolarov, con Santon che prenderà il posto del serbo e Florenzi che verrà arretrato sulla linea difensiva. I due esterni d'attacco saranno infatti Under e Kluivert, in vantaggio su El Shaarawy.

Un cambio per Pavel Vrba rispetto all'incontro con il CSKA Mosca. Dalla precedente formazione uscirà il trequartista Kolar per far spazio al mediano Roman Prochazka, con l'avanzamento sulla linea dei trequartisti della mezzala Horava. Una soluzione tattica già vista in occasione dell'ultimo incontro giocato con lo Sparta Praga, vinto 1-0. Una curiosità: partiranno dalla panchina Martin Zeman e Milan Petrzela, gli unici giocatori dell'attuale rosa del Viktoria Plzen ad aver segnato alla Roma. Zeman siglò il provvisorio pareggio nella gara dell'Olimpico di due anni fa (all'andata aveva segnato Bakos, oggi allo Spartak Trnava); Petrzela andò invece in gol nell'amichevole che le due squadre giocarono a Riscone di Brunico nel luglio del 2009 (finì 1-1, con i giallorossi che rimontarono grazie all'autogol di Hajovsky su corner battuto da David Pizarro).

Queste le probabili formazioni:

Roma (4-3-3): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Santon; Cristante, Nzonzi, Pellegrini; Under, Dzeko, Kluivert. Allenatore: Di Francesco.

Viktoria Plzen (4-2-3-1): Kozacik; Reznik, Pernica, Hubnik, Limbersky; Prochazka, Hrosovsky; Kopic, Horava, Kovarik; Krmencik. Allenatore: Vrba.

Dove vedere la sfida

Il match verrà arbitrato dal polacco Pawel Raczkowski, che nel 2015 diresse il ritorno dei quarti di finale di Youth League tra Roma e Manchester City (2-1). Il fischio d'inizio è previsto per le ore 21. L'incontro potrà essere visto in diretta TV su Sky Sport Uno e Sky Sport 252 con il commento di Maurizio Compagnoni e Luca Marchegiani. Sarà possibile vederlo pure in streaming attraverso l'app Sky Go, sul proprio pc o smartphone.

Le quote dei bookmaker

Perotti RomaGetty Images
Un'immagine dall'ultimo Roma-Viktoria Plzen, del novembre 2016

Anche i bookmaker seguono le indicazioni della vigilia, dando la vittoria della Roma a 1,33. Una quota molto bassa, soprattutto se paragonata al 5,25 del pareggio o all'8,75 del successo del Viktoria Plzen. L'opzione Gol paga 1,77 volte la posta, il No Gol 1,90. A 2,45 l'Under, con l'Over a 1,50.

Il 4-1 per i giallorossi, risultato di due stagioni fa, viene quotato 16. L'1-1, punteggio sul quale si chiuse la gara d'andata del settembre 2016, è dato invece a 10. Riguardo al primo marcatore, Dzeko paga 5 volte a posta, mentre un bis di Lorenzo Pellegrini è quotato 11.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.